Contatti

AllianceBernstein

Obbligazioni: come generare reddito in un mercato complesso

Si può ridurre il rischio di portafoglio e generare un discreto livello di rendimento anche in un contesto incerto di fine ciclo, dicono in AllianceBernstein

di Redazione 28 Dicembre 2019 11:00
financialounge -  AllianceBernstein obbligazioni reddito

Investire nel reddito fisso diventa sempre più complesso e ora che i mercati si trovano nella fase conclusiva del ciclo del credito, gli investitori tendono ad adottare comportamenti estremi, c’è chi ricerca rendimento nelle obbligazioni corporate con rating CCC, nelle azioni privilegiate o in altri asset di bassa qualità e ad alto rischio, spesso con strategie monosettoriali concentrate, e chi all’opposto evita del tutto di investire nel credito, accontentandosi di un rendimento più basso in cambio di una migliore protezione dalle perdite potenziali. Il parere degli esperti di AllianceBernstein è che nessuno dei due approcci è particolarmente indicato, il primo comporta infatti un’eccessiva esposizione al rischio, probabilmente non adeguatamente remunerato, il secondo finisce con il limitare il potenziale di reddito e potrebbe non ridurre il rischio nella misura ipotizzata. La soluzione? Rendere globale la propria strategia ad alto reddito e ricercare opportunità in segmenti del reddito fisso diversi. In tal modo, spiegano in AllianceBernstein, si ottiene un portafoglio diversificato, con un maggior potenziale di reddito e un minor rischio di ribasso.

GLI ASSET RISCHIOSI DIFFERISCONO IN TERMINI DI PERFORMANCE


Alcuni asset rischiosi sono più rischiosi di altri, osservano in AllianceBernstein. I titoli high yield evidenziano nel tempo un andamento più simile alle azioni che ad altri tipi di obbligazioni, ma con un’importante differenza, una volatilità ridotta della metà. Entrambi gli investimenti dovrebbero trovare posto in un portafoglio diversificato, ma trasferendo parte dell’esposizione azionaria verso i titoli high yield, può attenuare il rischio di portafoglio, riducendo solo in misura modesta il potenziale di rendimento.

L’HIGH YIELD IN UNA PROSPETTIVA DI LUNGO TERMINE


La cosa peggiore che gli investitori possono fare a fronte di un deterioramento delle prospettive economiche e di un’impennata della volatilità è trasferire tutta la loro esposizione dall’high yield e dall’azionario verso il corporate investment grade e i titoli di Stato di alta qualità, considerati i bassi rendimenti ottenibili. Più utile assumere una prospettiva di lungo termine. La volatilità va e viene, ma gli investitori che mantengono un’esposizione al debito high yield nell’arco di diversi cicli di mercato tendono ad essere adeguatamente remunerati per questa scelta: oggi il cosiddetto “yield to worst”, il rendimento più basso che ci si possa aspettare del mercato high yield globale è prossimo al 6,2%.

L’IMPORTANZA DELLA SELEZIONE


Anche nel mercato high yield la selezione attiva dei titoli è importante. In AllianceBernstein segnalano, ad esempio, opportunità nell’high yield europeo, di qualità generalmente più elevata rispetto a quello Usa, nelle obbligazioni finanziarie subordinate europee, che offrono rendimenti appetibili per compensare gli investitori del rischio assunto acquistando un titolo che si trova nella parte bassa della struttura del capitale.

Il sogno americano? Per gli europei è nell’obbligazionario


Il sogno americano? Per gli europei è nell’obbligazionario





DIVERSIFICARE IL PORTAFOGLIO


Il passo successivo verso una strategia ad alto reddito più sostenibile, spiegano ancora gli esperti di AllianceBernstein, è aggiungere al portafoglio altri asset generatori di rendimento. Ci sono molti strumenti che offrono combinazioni di rendimento e qualità più vantaggiose rispetto alle obbligazioni high yield, come ad esempio i residential e commercial mortgage-backed securities statunitensi e il debito dei mercati emergenti.

EVITARE LE STRATEGIE MONOSETTORIALI


Investire in strategie income monosettoriali o abbandonare del tutto gli asset generatori di reddito è un errore, è la conclusione di AllianceBernstein, specialmente in un contesto incerto di fine ciclo.
Una soluzione può essere rappresentata da un prodotto come [tooltip-fondi codice_isin="LU0447424895"]AB American Income Portfolio[/tooltip-fondi] che adotta una strategia ad alto reddito, diversificata a livello settoriale, che ha maggiori probabilità di offrire un solido potenziale di rendimento e protezione dai ribassi.
Trending