La giornata sui mercati

Borse Ue senza slancio dopo i verbali della Fed

I listini del Vecchio Continente iniziano la giornata all’insegna della cautela, dopo che la Federal Reserve ha confermato l’intenzione di alzare i tassi di 50 punti nelle prossime due riunioni. In lieve aumento il prezzo del petrolio

di Fabrizio Arnhold 26 Maggio 2022 09:07
financialounge -  borse FED inflazione mercati
financialounge -  borse FED inflazione mercati

Le Borse europee aprono piatte, dopo la seduta in recupero di ieri. A pesare sul sentiment degli investitori è l’orientamento della Fed che ha confermato l’intenzione di aumentare di 50 punti base i tassi nelle prossime due riunioni. A Milano il Ftse Mib in avvio di contrattazioni segna +0,06%, il Dax di Francoforte +0,21%, il Cac 40 di Parigi +0,06%, l’Ibex 35 di Madrid +0,37% e il Ftse 100 di Londra +0,02%. La Borsa di Tokyo chiude debole, con l’indice Nikkei in calo dello 0,27%.

FED E CINA FENANO I LISTINI


Non solo la stretta della Fed in arrivo, ad aumentare i timori degli investitori ci sono anche le parole del premier cinese, Li Keqiang, sulle difficoltà per l’economia nel secondo trimestre a causa delle restrizioni anti-Covid. Tornando alla Federal Reserve, dopo la pubblicazione delle minute della riunione dello scorso 3-4 maggio, si attendono le mosse per limitare la galoppata dell’inflazione.

POCO MOSSO IL PETROLIO, ATTESA PER PIL USA


Nell’ultima settimana le scorte di greggio negli Stati Uniti sono calate oltre le previsioni. I prezzi del petrolio sono in lieve rialzo, con il Brent luglio sopra i 114 dollari al barile e il Wti luglio a 110,85 dollari al barile. Sul fronte valutario il cambio euro/dollaro non fa registrare grandi movimenti e resta sotto 1,07, a 1,0666. Nel pomeriggio si attendono i dati relativi alla seconda lettura del Pil statunitense del primo trimestre.

A PIAZZA AFFARI FOCUS SU BPER BANCA


Tra i singoli titoli, a Piazza Affari l’attenzione degli investitori è per Bper Banca (+1,68%) , dopo il via libera da parte della Bce per l’acquisizione di Carige. Dopo la vittoria della Conference League, da seguire anche A.S. Roma. Lo spread apre stabile a 200 punti.
Trending