Entro la fine dell’anno Tesla aprirà a tutti le sue stazioni di ricarica

Mobilità elettrica
di Antonio Cardarelli 21 Luglio 2021 - 9:23

Elon Musk annuncia l’apertura dei Supercharger, finora a uso esclusivo dei possessori di una Tesla, a tutti i proprietari di auto elettriche

Supercharger, la rete di ricarica per veicoli Tesla, potrà essere utilizzata anche dai proprietari di auto elettriche di altre marche. L’annuncio è arrivato da Elon Musk, ovviamente via Twitter, e il tutto accadrà entro la fine dell’anno.

IL NODO RICARICHE

Si tratta di una notizia molto importante per il settore delle auto elettriche. Le infrastrutture di ricarica, infatti, sono uno degli aspetti più delicati da valutare quando si decide di comprare un’auto elettrica. A differenza di altre case automobilistiche, Tesla non si è affidata alla rete di ricarica di terze parti, ma ha deciso di costruire delle stazioni di ricarica veloce (i Supercharger) di sua proprietà.

ATTESE PIÙ LUNGHE?

Attualmente Tesla possiede circa 25mila punti di ricarica in 2.700 stazioni nel mondo, finora ad uso esclusivo dei proprietari Tesla. Un network che entro la fine del 2021 verrà aperto anche alle altre auto elettriche. Non si conoscono ancora i dettagli dell’accordo – né economici né tecnici – ma su Twitter alcuni proprietari di auto Tesla hanno già paventato il rischio di tempi di attesa più lunghi nei Supercharger.

LUNEDÌ I CONTI TESLA

Non è escluso che una parte dei punti di ricarica possa rimanere ad uso esclusivo dei proprietari Tesla, in modo da garantire soste più rapide. Ma per Elon Musk l’apertura a terzi del network di ricarica significa avere altre entrate in bilancio, visto che sicuramente verrà chiesto ai proprietari di altre auto elettriche (o direttamente ai produttori) un supplemento per l’utilizzo dei Supercharger. Lunedì, dopo la chiusura della Borsa, Tesla pubblicherà i conti del secondo trimestre 2021.

ACCORDO GIÀ RAGGIUNTO IN NORVEGIA

Finora solo in Norvegia la casa automobilistica californiana aveva fatto un passo verso l’apertura delle stazioni di ricarica a tutti. Ma in questo caso la motivazione era stata molto semplice: per accedere ai generosi incentivi statali, Elon Musk ha accettato di buon grado di aprire l’accesso dei Supercharger anche agli altri proprietari di auto elettriche entro settembre 2022.

Financialounge - Telegram