Borse in rialzo nella giornata delle trimestrali

La giornata sui mercati
di Fabrizio Arnhold 6 Maggio 2021 - 9:49

A Piazza Affari vola UniCredit (+4,70%) dopo i conti oltre le attese del trimestre, crolla Telecom (-6%) su timori rete unica. Petrolio in crescita, spread in lieve rialzo

Le Borse europee aprono in rialzo. Dopo in rally della vigilia e il record del Dow Jones nella notte, gli investitori cercano nelle trimestrali nuove indicazioni per proseguire gli acquisti. A Milano il Ftse Mib in apertura segna +0,78%, il Dax a Francoforte +0,71%, il Cac 40 di Parigi +0,55%, a Madrid l’Ibex 35 +0,45% e il Ftse 100 di Londra +0,31%. La Borsa di Tokyo archivia la giornata in netto rialzo, con l’indice Nikkei a +1,80%.

TITOLI CICLICI IN GRAN SPOLVERO

Prosegue la rotazione, con i titoli cicili in evidenza, spinti dagli acquisti alimentati dalle speranze di una ripresa economica forte. Sotto i riflettori le materie prime e i titoli energetici, con il petrolio che continua il rialzo: il Brent tratta sopra i 69 dollari al barile, mentre il Wti a 65,53 dollari.

GIORNATA ALL’INSEGNA DELLE TRIMESTRALI

A tenere banco sono le trimestrali: a Piazza Affari UniCredit, tornata in utile nel primo trimestre e con target confermati, apre la giornata a +4%. A seguire, arriveranno i conti di Mps, Bpm, Enel, Leonardo, mentre dalla Germania sono arrivati i conti di Volkswagen con un utile salito a 3,4 miliardi nel primo trimestre e stime in miglioramento. Telecom crolla (-6%) su timori per la rete unica.

SPREAD IN LIEVE RIALZO

Sul fronte valutario, l’euro/dollaro continua a mantenersi in area 1,20. Lo spread apre in leggero rialzo, con il differenziale di rendimento tra il Btp decennale e il Bund tedesco indicato in avvio di seduta a 113 punti base, dai 112 della precedente chiusura. Il rendimento del titolo decennale italiano è pari allo 0,89%.

Financialounge - Telegram