Pagamenti elettronici

Lotteria degli scontrini, da oggi si può richiedere il codice

Le estrazioni partiranno ufficialmente il 1 gennaio. Previsti premi fino a 25mila euro alla settimana per i consumatori e un maxi-premio annuale da 5 milioni

di Matia Venini 30 Novembre 2020 - 14:26
Da martedì 1 dicembre è possibile richiedere il codice per partecipare alla lotteria degli scontrini. Ideate nel 2017 dal Governo Gentiloni e rinviate più volte prima per decisioni politiche, poi per l’emergenza sanitaria ancora in corso, le estrazioni partiranno ufficialmente il 1 gennaio 2021. L’ultima Legge di Bilancio ha stabilito che chi effettuerà pagamenti con carte e bancomat avrà diritto a partecipare sia alla lotteria ordinaria, sia a quella "zerocontante". Le prime premiano solo i consumatori, mentre le seconde anche gli esercenti. Con le transizioni elettroniche si potranno vincere fino a 25mila euro alla settimana, i commercianti al massimo 5.000.

COME PARTECIPARE

Per partecipare alla lotteria basterà esibire al negoziante il proprio codice alfanumerico, da richiedere sul sito dedicato, per ogni acquisto superiore a un euro. Ciascuno scontrino genererà un numero di biglietti virtuali pari agli euro di spesa, con un arrotondamento se la cifra decimale supera i 49 centesimi (per esempio: con 1,50 euro se ne ottengono due), per un massimo di mille ticket per acquisto. L’esercente, attraverso il proprio registratore telematico, comunicherà i dati dello scontrino e del codice lotteria all’Agenzia delle Entrate. Sul portale dedicato, accessibile con le credenziali Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale), sarà possibile vedere i propri biglietti e controllare le estrazioni.

PREMI IN PALIO

Le estrazioni "ordinarie" premiano solo i consumatori: sono previsti 7 premi di 5.000 euro ciascuno ogni settimana, 3 da 30.000 euro ogni mese, uno da 1 milione di euro ogni anno. Stando alle modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2021, per chi paga con carte o bancomat ogni settimana ci saranno 15 estrazioni, con premi da 25mila euro per i consumatori e da 5.000 euro per i negozianti. A queste si aggiungeranno dieci sorteggi mensili, che daranno la possibilità di vincere fino a 100mila euro per le persone fisiche e 20mila euro per le attività commerciali. Infine è previsto anche un maxi-premio di fine anno, pari a 5 milioni di euro per il consumatore e 1 milione per il negoziante.

CONTRASTARE L’EVASIONE FISCALE

Potranno partecipare alla lotteria degli scontrini tutte le persone maggiorenni residenti in Italia che effettueranno acquisti di beni e servizi. La lotteria degli scontrini "zerocontante" si inserisce nelle politiche del Governo volte a contrastare l’evasione fiscale promuovendo i pagamenti elettronici, come anche il cashback, partito a dicembre nella sua versione natalizia in attesa del via libero definitivo nel 2021.

SANZIONI

Nella prima versione del provvedimento era prevista una sanzione dai 100 ai 500 euro per i commercianti che si fossero rifiutati di comunicare i dati del cliente all’Agenzia delle Entrate. Con le ultime modifiche, la multa è stata sostituita dalla possibilità per il consumatore di segnalare l’esercente in questione. In base alle segnalazioni fatte dai cittadini verrà redatta una lista di professionisti ed imprese a rischio evasione, nei confronti dei quali si concentreranno i controlli del Fisco.
Trending