Anonymous contro TikTok: “È spionaggio di massa cinese, cancellatelo subito”

L'accusa
di Fabrizio Arnhold 3 Luglio 2020 - 14:49

L’allarme lanciato via Twitter: l’app avrebbe accesso anche ai dati dello smartphone su cui è installata. Il social network spopola soprattutto tra i più giovani che continuano ad usarlo

Un’app spia, usata dal governo cinese per un’azione di spionaggio di massa. Non è la trama di un film, ma l’accusa di Anonymous contro TikTok. Secondo un report pubblicato su un account riconducibile al team di Anonymous, l’applicazione sarebbe in grado di spiare tutti gli utenti che hanno deciso di installarla sui propri smartphone.

L’ACCUSA VIA TWEET

“Cancellate TikTok” è il monito di Anonymous, lanciato viaTwitter in cui si parla di “un malware usato dal governo cinese per operazioni di spionaggio di massa”. Sempre secondo le ricostruzioni di Anonymous, l’app conterrebbe delle linee di codice in grado di attivare il Gps ogni 30 secondi, ottenendo in questo modo la posizione precisa di ogni utente che la utilizza.

UN’APP CHE PUÒ SPIARE

TikTok sarebbe in grado non solo di attivare il Gps, fornendo così informazioni sulla posizione, ma potrebbe anche ricavare indicazioni precise su quali app sono installate sullo smartphone in questione, oltre all’indirizzo ip e mac di ciascun utente collegato. Queste linee di codice sotto accusa, secondo quanto riportato, sarebbero presenti sia nella versione di Android che nell’app per iOS.

STOP DAL GOVERNO INDIANO

Non è la prima volta che il social finisce al centro di polemiche. Nei giorni scorsi il governo indiano ha vietato l’utilizzo di TikTok sul proprio territorio, chiedendo anche ad Apple e Google di rimuovere l’app dai rispettivi store digitali. Dall’utilizzo di iOS 14, inoltre, è emerso che l’applicazione accede alla clipboard degli utenti, avendo così accesso ad ogni dato copiato dall’utente anche al di fuori dell’app.

L’ATTACCO DI REDDIT

Parole non certo al miele quelle usate dal ceo di Reddit, Steve Huffman, che lo scorso febbraio aveva definito “parassita” il social network più in voga soprattutto tra i giovanissimi. E anche in quella occasione il capo di Reddit aveva messo in guardia sulla presenza di inequivocabili segnali di spionaggio proprio contenuti nell’app. La notizia, al momento, non pare scoraggiare i giovani utilizzatori di TikTok: pochissimi, infatti, hanno deciso di cancellare l’account e la maggior parte continua ad utilizzare l’app senza problemi di sorta.

Financialounge - Telegram