auto

Mercedes sempre più cinese 

Il gruppo automobilistico cinese BAIC è intenzionato ad aumentare la quota in Daimler, il produttore tedesco di Mercedes e Smart. Lo scorso luglio era già arrivato a quota 5%

di Redazione 25 Novembre 2019 15:13
financialounge -  auto Baic cina daimler mercedes https://www.needpix.com/photo/763161/mercedes-benz-emblem-auto-benz-car-mercedes-automotive-badge-design
financialounge -  auto Baic cina daimler mercedes https://www.needpix.com/photo/763161/mercedes-benz-emblem-auto-benz-car-mercedes-automotive-badge-design

Aumentare la partecipazione in Daimler. La cinese BAIC Group, riporta Reuters, vuole allargare la quota in Daimler, dopo che lo scorso luglio era già arrivata al 5%, come riferiscono alcune fonti che seguono l’evolversi della vicenda. 

LA VOLONTÀ RECIPROCA


Secondo quanto scritto dall’agenzia Reuters, i funzionari di BAIC Motor Corp, la società quotata di BAIC, hanno dichiarato, a margine degli incontri con gli investitori a metà ottobre, che “entrambe sono disponibili ad aumentare le partecipazioni reciprocamente”. 

I DIRITTI DI VOTO


Daimler ha annunciato venerdì, in una presentazione alle autorità, che al 15 novembre Hsbc deteneva il 5,23% dei diritti di voto direttamente, ma anche con strumenti quali Equity swap. BAIC ha già collaborato con Hsbc per portare la sua partecipazione iniziale al 5%.

Auto elettrica, i conti non tornano: Mercedes licenzia mille dirigenti


Auto elettrica, i conti non tornano: Mercedes licenzia mille dirigenti





L’ACQUISTO DI AZIONI DI LUGLIO 


Lo scorso luglio, il gruppo automobilistico cinese Beijing Automotive Industry Holding (BAIC) aveva comprato il 5% delle azioni di Daimler, il produttore tedesco delle auto Mercedes e Smart, tra i più importanti gruppi industriali dell’economia tedesca. 

IL RUOLO DELLA CINA NEL MERCATO AUTO


L’intenzione di aumentare la partecipazione in Daimler da parte di BAIC sottolinea il ruolo di primo piano della Cina nel mercato automobilistico mondiale. Quello cinese è diventato il più grande mercato automobilistico al mondo, superando anche gli Stati Uniti, tanto che tutti i principali gruppi stanno facendo grandi investimenti per assicurarsene una fetta. In questo senso hanno avuto un ruolo rilevante anche le regole imposte dal governo cinese che hanno, di fatto, obbligato le società straniere che volevano fare affari nel paese del Dragone ad allearsi con altre società cinesi. 

LA MERCEDES HA UNA ANIMA SEMPRE PIÙ CINESE


BAIC è il maggior partner di Daimler in Cina da anni e gestisce a Pechino le fabbriche di Mercedes-Benz attraverso Beijing Benz Automotive. Daimler, sempre alla fine dello scorso luglio, controllava il 10% delle azioni di BAIC. Geely, il maggior azionista di Daimler con una quota del 9,7% ha commentato a Reuters: “Siamo un investitore di lungo termine in Daimler. Non reagiamo spontaneamente alla volatilità e sosteniamo il management di Daimler e la sua strategia”.
Trending