blockchain

I 5 motori di propulsione della tecnologia digitale

Dall’Intelligenza artificiale (IA) all’Internet delle Cose (IoT), dal Mobile e cloud computing alla Blockchain fino alle esperienze di realtà virtuale e aumentata: il futuro digitale è già una realtà

25 Ottobre 2018 - 12:06

Non bisogna avere la fervida immaginazione del genio cinematografico di Stanley Kubrick che nel 1968 girando il film ‘2001 Odissea nello spazio’ disegnò, con un capolavoro assoluto, quale sarebbe potuta essere 33 anni dopo l’evoluzione umana. Già oggi, infatti, sono pienamente fruibili soluzioni e tecnologie avanzate che ci fanno comprendere che il futuro digitale è già una realtà.

UNA TRASFORMAZIONE RIVOLUZIONARIA


E’ sotto gli occhi di tutti come la tecnologia digitale abbia radicalmente modificato il modo di vivere e di comunicare. Negli ultimi 10 anni, mentre l’utilizzo globale di internet è più che raddoppiato, abbiamo visto una crescita esponenziale della diffusione degli smartphone e un drastico calo dei prezzi dei computer e dell’archiviazione dati. Si tratta di una trasformazione rivoluzionaria destinata a continuare grazie ai progressi nell’hi tech. Tra le molteplici opportunità che si configurano, il team di gestione del [tooltip-fondi codice_isin="LU0340555134"]fondo Pictet-Digital[/tooltip-fondi] di Pictet Asset Management ne ha individuate cinque che presentano i profili più interessanti.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE


In primis l’Intelligenza artificiale (IA) e il learning machine (l’apprendimento automatico): secondo Gartner , leader mondiale nella consulenza strategica, entro il 2021, i nuovi applicativi aziendali che implementeranno tecnologie di IA si attesteranno al 40% con imponenti impatti economici. Entro il 2030 l’Intelligenza artificiale potrebbe irrobustire del 14% la crescita delle ricchezza mondiale tramite un incremento della produttività e dei consumi con un giro d’affari di 15.700 miliardi di dollari.

Nove megatrend globali in un’unica soluzione d’investimento


Nove megatrend globali in un’unica soluzione d’investimento





INTERNET DELLE COSE, MOBILE E CLOUD COMPUTING


In secondo luogo figura Internet delle Cose (IoT) che nei prossimi 15 anni dovrebbe attrarre investimenti per 60mila miliardi di dollari: già nel 2020, il fatturato annuo del settore IoT potrebbe superare la soglia di 470 miliardi di dollari. Sempre nel 2020, l’aggregato di Mobile e cloud computing dovrebbe raggiungere ricavi complessivi per 41 miliardi di dollari, cioè il doppio rispetto a quelli correnti. “Il mercato a crescita più rapida di tutte le categorie di servizi cloud dovrebbe essere quello IaaS (infrastrutture come servizio), il cui tasso di crescita previsto si attesta al 36,6% solo per quest’anno” specifica il team di gestione del fondo Pictet-Digital.

BLOCKCHAIN


Il quarto motore di propulsione per la tecnologia digitale è rappresentato invece dalla Blockchain. Una tecnologia nota per il fatto di essere alla base delle criptovalute ma che in realtà spazia a 360 gradi: dalla razionalizzazione delle tradizionali transazioni bancarie alla semplificazione di accesso a nuovi tipi di mercati di e-commerce, dalla eliminazione dei documenti di riconoscimento cartacei alla ottimizzazione dei siti di condivisione di video e musica. Le ultime previsioni parlano di un tasso di crescita annuo composto (VAGR) della spesa mondiale sulla blockchain del 73,2% che proietterebbe i volumi a 11,7 miliardi di dollari entro il 2022.

Svanita a Wall Street la spinta fiscale, difendersi guardando ai fondamentali


Svanita a Wall Street la spinta fiscale, difendersi guardando ai fondamentali





REALTÀ VIRTUALE E AUMENTATA


Infine, e siamo al quinto driver di crescita, trovano posto le esperienze immersive, dalla realtà virtuale a quella aumentata fino alla realtà mista. Un insieme di soluzioni sempre più innovative che continuano a far evolvere l’approccio, sia dal punto di vista della percezione che della interazione, con il mondo digitale.
“Le aziende devono riuscire ad analizzare nello specifico gli scenari di vita per potere sviluppare soluzioni che possano tradursi in un servizio realmente tangibile. Questo consente di implementare esperienze di realtà virtuale e aumentata in modo che i dipendenti siano più produttivi e che i processi di progettazione, formazione e visualizzazione siano ottimizzati” puntualizza il team.
Trending