Alexandra Hartman

Titoli solidi e con buoni dividendi

21 Febbraio 2013 - 19:00
financialounge - news
financialounge - news
In Europa, l’intervento della BCE ha risollevato le sorti dei mercati.

“Tuttavia” fa notare Alexandra Hartmann, Gestore FF Euro Blue Chip Fund di Fidelity Worldwide Investment “restano ancora problemi da risolvere. Le riforme interne ai paesi periferici dell'Eurozona stanno procedendo nella giusta direzione. Vi sono, inoltre, alcuni segnali positivi provenienti dagli indicatori anticipatori. Nonostante ciò, permane la possibilità che i mercati restino volatili e per quanto mi riguarda continuo a prediligere le società capaci di crescere soprattutto grazie a fattori interni, ossia in modo relativamente autonomo rispetto al contesto macroeconomico”.

Il posizionamento difensivo del fondo, che investe nelle società più grandi e solide, ha consentito al fondo FF Euro Blue Chip Fund di ottenere un rendimento del 20,8% nell’ultimo anno (fonte Bloomberg al 11.02.13). Il 2013 sarà pertanto caratterizzato da fasi di volatilità, dato il perdurare della crisi dell’Eurozona, ma anche per i timori sul fiscal cliff negli Stati Uniti e per il processo per il ribilanciamento dell’economia cinese.

“Tuttavia” sottolinea Daniel Roberts, Gestore del FF Global Dividend Fund di Fidelity Worldwide Investment, “non di rado situazioni di debolezza possono però offrire buone opportunità di investimento. In questa ottica, analizzo attentamente le valutazioni azionarie per prevederne il rendimento potenziale. Mi focalizzo in particolare sulle società che godono di una redditività sostenibile, poiché questo fattore è essenziale per poter distribuire un reddito sostenuto e regolare sotto forma di dividendi".

"Prediligo le imprese con flussi di cassa prevedibili e consistenti, modelli di business trasparenti e livelli di debito in bilancio pari o prossimi allo zero. I titoli azionari più solidi e capaci di distribuire reddito offrono infatti le migliori prospettive di ottenere buoni rendimenti a lungo termine e ciò risulta ancor più vero durante le fasi di volatilità, quando gli investitori tendono a privilegiare questa tipologia di aziende”.

Il FF Global Dividend Fund, che investe nelle aziende in grado di staccare dividendi elevati e sostenibili, è disponibile sia ad accumulazione che a distribuzione mensile dei proventi e il fondo dall’inizio dell’anno ha già generato un rendimento del 5,9% per gli investitori in Euro (fonte Bloomberg al 11.02.13).
Trending