Messico, Australia e Corea: dove trovare valore nell’obbligazionario

Secondo Adrian Owens di GAM Investments, l’economia Usa sta rallentando e per trovare alpha è meglio allargare lo sguardo verso mercati meno battuti

I rischi al ribasso derivanti dalla Cina stanno già avendo un impatto sull’attività degli Stati Uniti, in particolare nel manifatturiero, spiega una nota a cura di Adrian Owens, investment director obbligazioni e valute di GAM Investments. “La recente debolezza dei dati economici sembra giustificare la decisione della Federal Reserve (Fed) di interrompere il programma di rialzo dei tassi di interesse e riteniamo che questa posizione possa essere ulteriormente giustificata nel breve termine da un andamento al ribasso dell’inflazione primaria negli Stati Uniti, che potrebbe scendere all’1% entro la metà dell’anno”, afferma il gestore.

LA FED POTREBBE RICONSIDERARE LA DECISIONE DI SOSPENDERE I RIALZI

La realtà dell’economia Usa appare però diversa, se si guarda più nel dettaglio. Secondo Owens “il mercato del lavoro nel Paese appare ora molto rigido, e stanno emergendo pressioni salariali: a meno che i tassi più elevati non siano compensati da una ripresa nella crescita della produttività, la redditività delle imprese dovrebbe subire un impatto negativo”. Per questi motivi, anche se la crescita dovrebbe rimanere ragionevolmente solida nel breve termine, l’inflazione potrebbe riemergere nel corso dell’anno, spingendo la Fed a riconsiderare la decisione di sospendere la strategia del rialzo prima di quanto il mercato non stia attualmente prezzando. E secondo l’esperto di GAM una risoluzione dei negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina rafforzerà questa tesi.

I MERCATI CHE OFFRONO RENDIMENTI DECORRELATI

In questo quadro, Owens ritiene che “una alpha-generating strategy possa efficacemente entrare in gioco in quanto avrebbe il potenziale per generare valore indipendentemente dalla performance dei tradizionali mercati di rischio”. E ci sono una serie di aree che offrono opportunità di generare rendimenti poco correlati all’andamento generale dei mercati.

OPPORTUNITA’ SUI BOND IN GRAN BRETAGNA

Un’attenzione particolare merita la Gran Bretagna, dove ovviamente le opportunità di investimento non possono prescindere dalle modalità di attuazione della Brexit. In ogni caso, secondo il gestore “il reddito fisso in Gran Bretagna è attualmente sopravvalutato rispetto ad altri mercati – in particolare Europa e Canada – e crediamo che ci siano buone possibilità di sfruttare questa errata valutazione a prescindere da ciò che accadrà con la Brexit”. Tra le varie ipotesi che tracciano uno scenario non particolarmente positivo per il reddito fisso nel Regno Unito, il gestore si dice convinto “che una qualche forma di intesa sia la conclusione più probabile ma, anche se ciò non dovesse accadere, ci aspettiamo che la conseguente pressione sulla sterlina possa causare un aumento dell’inflazione”.

India, il boom economico potenziato dalla rivoluzione digitale

India, il boom economico potenziato dalla rivoluzione digitale

OCCHI PUNTATI SUL MESSICO

Un altro mercato da tenere sott’occhio è quello del Messico, che “presenta una storia interessante con attualmente uno dei più elevati livelli di tassi di interesse al mondo, e swap selettivi che rendono circa il 9%”. D’altra parte, spiega Owens, “la valuta è rimasta stabile nonostante un leggero rallentamento dell’economia e le continue tensioni statunitensi sotto il profilo dell’immigrazione e del commercio, mentre l’inflazione sembra essere in calo, implicando che la banca centrale potrebbe trovarsi nelle condizioni per iniziare ad allentare la politica verso la fine dell’anno”.

BUONE CHANCE IN AUSTRALIA E COREA

Anche Australia e Corea sono esempi di operazioni per lo più non correlate alle tendenze del mercato globale. Come spiega l’esperto di GAM, “i mercati si sono fatti piuttosto ribassisti nei confronti dell’economia australiana e gli investitori stanno ora scontando un taglio dei tassi di circa 35 punti base nei prossimi due anni. Al contrario, per quanto l’economia coreana sembri altrettanto debole, il mercato non è così pessimista nelle sue prospettive e quindi siamo nella posizione per capitalizzare potenzialmente qualsiasi mossa”.




FinanciaLounge
22 Marzo 2019
Partner
Top