Alfa Romeo Tonale, al via la produzione da metà 2021

di Fabrizio Arnhold

Il primo Suv elettrico del Biscione verrà prodotto nello stabilimento Fca di Pomigliano. Per rilanciare il polo, Fca ha investito un miliardo di euro. Entro il 2022, addio alla Cig per 4500 dipendenti

Un modello di sostenibilità, prodotto nello stabilimento di Pomigliano. Il nuovo suv di Alfa Romeo Tonale scalda i motori e inizierà ad essere prodotto da metà 2021. La conferma è arrivata dal coo Emea Regione di Fca, Pietro Gorlier, durante i festeggiamenti per i 40 anni dalla Panda, organizzati nello stabilimento di Pomigliano d’Arco. 

“PRIMO MODELLO PLUG-IN”

“La nuova Alfa Romeo Tonale andrà in produzione qui a Pomigliano nella seconda metà del 2021 – ha detto Gorlier – i lavori di ristrutturazione sono già cominciati. Complessivamente, tra Panda Hybrid e Alfa Romeo C-SUV Tonale, primo modello ibrido plug-in di questo marchio, l’investimento per Pomigliano ammonta a oltre un miliardo di euro. E a dispetto delle fake news che ogni tanto circolano, ribadiamo il ruolo centrale del ‘GB Vico’ nel piano industriale”.

PAROLA D’ORDINE: SOSTENIBILITÀ

Oltre un miliardo di euro di investimenti per il polo di Pomigliano che, entro la fine del 2022 e a pieno organico, farà dire addio ai 4mila e 500 dipendenti in cassa integrazione. La grossa parte degli investimenti andranno ad aumentare la sostenibilità del polo produttivo di Fca, con la riduzione delle emissioni di Co2 e con un miglior smaltimento di materiale superfluo. 

Fca, bonus da 1350 euro a tutti i dipendenti in Italia

Fca, bonus da 1350 euro a tutti i dipendenti in Italia

IL NUOVO SUV TONALE ELETTRICO

L’Alfa Romeo Tonale sarà la prima auto ibrida ad entrare nella gamma di Alfa Romeo. In versione concept car fu presentata in anteprima l’anno scorso, al Salone dell’auto di Ginevra 2019. In quell’occasione, era stato annunciato che l’arrivo sul mercato del nuovo modello ibrido del Biscione sarebbe avvenuto nel 2020, al massimo nella prima metà del 2021. Una stima ottimistica, considerando che la produzione inizierà nella seconda metà del 2021. Il debutto in riardo, comunque, non è una novità: lo stesso era accaduto anche per i modelli Alfa Romeo Giulia e Stelvio.




Financialounge.com
26 Febbraio 2020
Partner
Top