Prospettive future

Robeco: in arrivo gli anni delle azioni "value", come scovare le "gemme nascoste"

Christopher Hart, Portfolio Manager della strategia Robeco BP Global Premium Equity, prevede che l’investimento in azioni growth resterà sottotono a lungo e spiega come trovare opportunità nel value

di Virgilio Chelli 25 Novembre 2022 15:13
financialounge -  Azioni growth Cristopher Hart mercati Robeco
financialounge -  Azioni growth Cristopher Hart mercati Robeco

L'aumento dei tassi delle banche centrali, guidate dalla Fed, per combattere la spirale inflazionistica, promuoverà il value investing, mentre lo stile rivale del growth rimarrà sottotono per ancora diversi anni. Parlando di stile value non si può non far riferimento alla scelta di aziende non amate, le ‘unloved gems’, che gli altri ignorano. Il trucco sta nel trovare quei nomi che sfidano quello che dice il mercato. Il gruppo del value conterrà aziende di qualità inferiore, ma ciò non significa che tutte le aziende lo siano, perché ci sono alcune vere gemme là fuori.

VALUTAZIONI CHE NON RIFLETTONO IL POTENZIALE


Lo sostiene Robeco nel commento “Focalizzarsi sui titoli meno amati” e firmato da Christopher Hart, Portfolio Manager della strategia Robeco BP Global Premium Equity, secondo cui l'aumento dei tassi promuoverà il value investing, mentre lo stile rivale growth rimarrà sottotono per ancora diversi anni. Hart spiega che il value investing seleziona titoli il cui valore di mercato non riflette il potenziale sottostante e tende ad avere risultati migliori in un contesto di costo del capitale adeguatamente prezzato nei multipli. I titoli growth tendono invece a sovraperformare con bassi tassi e hanno dominato negli anni del boom che si sono conclusi con la pandemia di Covid.

IL GROWTH PERDE FORZA


Nei prossimi anni, l’esperto di Robeco non crede il growth avrà la stessa forza del periodo 2018-2020, dovuta prevalentemente all'espansione dei multipli piuttosto che ad un'accelerazione significativa della crescita degli utili. Ci saranno comunque periodi di sovraperformance del growth una volta che i tassi avranno raggiunto il picco. Ma la politica dei tassi zero che ha sostenuto la crescita per tanti anni non era sostenibile e non tornerà. Hart si aspetta che i tassi della Fed salgano forse al 4,5-5% per poi normalizzarsi al 2,5% circa, il che impatterà fortementente l'investimento indiscriminato in titoli growth nel lungo termine.

ANALISI BOTTOM UP


Il mercato rialzista dei growth si è basato in gran parte sull'aumento dei multipli dei prezzi più che sugli utili sottostanti. Ma sarà difficile cercare di replicare questa performance, perché i tassi non arriveranno al punto di sostenerla nuovamente. I titoli value potrebbero anche fungere da ‘isolante’ in una fase di volatilità innescata da una recessione. Dati i multipli contenuti, con caratteristiche di qualità e momentum migliori della media, potrebbero essere dei rifugi sicuri, perché supportati dai fondamentali e della qualità sottostante. E conl'analisi bottom-up si potrà contare anche sul supporto del multiplo.

OPPORTUNITA’ IN EUROPA E REGNO UNITO


Secondo Hart le valutazioni sono estremamente favorevoli in Europa e nel Regno Unito, e Robeco è in grado di trovare aziende molto convenienti, con caratteristiche qualitative e fondamentali simili a quelle delle società statunitensi, ma con valutazioni molto più basse. Negli industriali e nei beni di consumo discrezionali i multipli si sono compressi in Europa e nel Regno Unito a livelli molto interessanti con fondamentali stabili o in miglioramento, ma è necessario che il momentum inizi a diventare positivo, cosa che Hart sospetta sia ancora lontana fino a tre trimestri.

L’HEALTH CARE CONTINUA A BRILLARE


L'health care sembra in salute, sottolinea Robeco, ha beneficiato ampiamente della pandemia e continua a brillare. Probabilmente si tratta di un settore più ciclico di quanto si possa pensare. Nei servizi sanitari, Hart vede una discreta possibilità di crescita, grazie a un maggiore consolidamento, con una maggiore leva verticale dal punto di vista operativo e un utilizzo più efficiente del sistema sanitario.

IL ‘TRUCCO’ PER SCOVARE LE GEMME NASCOSTE


Alla fine, Robeco ribadisce l’indicazione di focalizzarsi sui titoli ‘meno amati’, le unloved gems, che gli altri ignorano, indicando che il ‘trucco’ sta nel trovare nomi che sfidano quello che dice il mercato. Il gruppo del value o la metà inferiore della distribuzione del mercato azionario conterrà aziende di qualità inferiore, ma non significa che tutte le aziende lo siano. Ci sono alcune vere gemme. In Europa c'è una significativa attività sul value in fase di sviluppo e sarà interessante vedere quanto rapidamente emergerà un'eventuale accelerazione al ribasso degli utili negli USA, come già visto in Europa.
Trending