Trimestrale deludente

Crollo del titolo Meta a Wall Street (-24%), sotto quota 100 dollari per la prima volta dal 2016

I dati deludenti della trimestrale spingono al ribasso le quotazioni del titolo (in apertura a -24%) che paga le pesanti perdite della divisione che si occupa del Metaverso. In futuro le perdite di Reality Labs sono destinate ad ampliarsi

di Fabrizio Arnhold 27 Ottobre 2022 16:06
financialounge -  Mark Zuckerberg Meta Metaverso Reality Labs
financialounge -  Mark Zuckerberg Meta Metaverso Reality Labs

Un tonfo del 24%. Il titolo di Meta sprofonda a Wall Street, scendendo per la prima volta sotto quota 100 dollari dal 2016. Il calo era anticipato nel premercato, dopo i numeri della trimestrale con utili dimezzati e crescita rallentata dei ricavi.

PERDITE PER 9,4 MILIARDI


Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, continuerà ad investire nel Metaverso. Reality Labs, il laboratorio digitale sul Metaverso ha già perso 9,4 miliardi di dollari nel corso del 2022. La decisione di continuare ad investire pesantemente su un settore, che sarà strategico in futuro ma che oggi appesantisce il colosso social, preoccupa gli investitori.

REALITY LABS E METAVERSO


Tornando al Reality Labs, l’unità ha subito una perdita operativa di 3,67 miliardi di dollari. E le previsioni per il futuro non sono migliori, dal momento che Meta si attende che le perdite operative di Reality Labs cresceranno in modo significativo anche il prossimo anno. Zuckerberg ha spiegato a proposito del Metaverso che “c’è ancora molta strada da fare per costruire la prossima piattaforma informatica. Si tratta di un'impresa enorme e spesso ci vorranno alcune versioni di ciascun prodotto prima che diventino mainstream”.

NUOVE ASSUNZIONI RIDOTTE AL MINIMO


Calano gli utili, per il quarto trimestre consecutivo, dimezzati rispetto ad un anno fa. Le nuove assunzioni sono ridotte al minimo e forza lavoro “stabile” fino a tutto il 2023. Questi risultati hanno mancato le aspettative degli investitori sugli utili. Meta ha visto il suo utile netto ridursi a 4,4 miliardi di dollari nel terzo trimestre (-52% rispetto all’anno precedente), mentre il fatturato dell’azienda è stato di 27,7 miliardi di dollari (-4%), in linea però con quello che si attendeva il mercato.
Trending