Caro energia

Continua a scendere il prezzo del gas

L'effetto combinato della controffensiva ucraina e delle discussioni a livello europeo sul price cap riportano il prezzo del gas intorno ai 183 euro per megawattora

di Redazione 13 Settembre 2022 10:25
financialounge -  Gas price cap
financialounge -  Gas price cap

La controffensiva ucraina nei territori occupati dai russi e la discussione a livello europeo per l'introduzione di un price cap sul gas fanno scendere il prezzo del gas. Sul Ttf di Amsterdam la quotazione del gas ha toccato i 183 euro per megawattora prima di stabilizzarsi intorno ai 185.

PREZZO IN CALO


Buone notizie, dunque, per l'economia europea grazie al gas che torna su livelli che non si vedevano dallo scorso luglio. A inizio giornata il prezzo del gas era intorno ai 190 euro per megawattora. Nel frattempo, come evidenziato da diverse testate internazionali, l'esercito russo prosegue la sua ritirata dopo la controffensiva di settembre di Kiev.

DISCUSSIONE SUL PRICE CAP


A contribuire alla discesa del prezzo del gas è il progetto dell'Unione europea di inserire un tetto al prezzo della materia prima. Se ne sta discutendo in questi giorni e, secondo il ministro italiano della Transizione energetica Cingolani, entro un paio di settimane la prima proposta sarà pronta. Ci sono delle resistenze da parte di alcuni Paesi, ma come evidenziato da Cingolani: "Per prendere una decisione del genere non serve l'unanimità ma basta una maggioranza qualificata".

OTTIMISMO DALL'ITALIA


L'Italia è stata fin dall'inizio una grande sostenitrice di questo provvedimento. Nelle ultime ore da Palazzo Chigi emerge ottimismo sulle decisioni che "saprà prendere il prossimo Consiglio Europeo dei capi di Stato e di Governo". "I ministri hanno impegnato la Commissione a presentare una proposta specifica entro metà settembre, insieme ad altre proposte per riformare il mercato dell'energia e ridurre quindi le bollette", si legge in una nota della presidenza del Consiglio italiano.
Read more:
Trending