Dato oltre le attese

Inflazione in Italia all'8,4%, record dal 1985

In Italia prezzi al consumo sui massimi da 37 anni. Nell'area euro l'aumento è stato del 9,1% su base annua, mercati in rosso in vista della stretta sui tassi della Banca centrale europea

di Redazione 31 Agosto 2022 12:25
financialounge -  BCE inflazione
financialounge -  BCE inflazione

L'inflazione continua a mordere in Europa e in Italia. Nell'area euro l'indice dei prezzi al consumo nel mese di agosto è salito del 9,1% su base annuale, oltre il consenso degli analisti che si aspettavano un +9%. Si tratta di una crescita rispetto a luglio, quando l'inflazione era cresciuta dell'8,9%.

BCE VERSO LA STRETTA SUI TASSI


Si tratta di un nuovo record storico da quando viene calcolato il dato aggregato. A trainare la crescita dell'inflazione in Europa è l'energia (+38,3%) seguita dai prodotti alimentari, alcol e tabacco (+10,6%). Il dato sull'inflazione europea era molto atteso in vista della prossima riunione della Bce. A questo punto sembra probabile un rialzo dei tassi d'interesse compreso tra 50 o75 punti base nel meeting della prossima settimana (8 settembre).

IN ITALIA INFLAZIONE RECORD DAL 1985


Inflazione record anche in Italia. Secondo le stime preliminari dell'Istat, nel mese di agosto il carovita è cresciuto dell'8,4% su base annuale e dello 0,8% su base mensile. Un'accelerazione che non si vedeva dal 1985. I mercati hanno reagito negativamente all'aumento dell'inflazione, che come detto prelude a una stretta dei tassi d'interesse anche in Europa. Dopo un avvio positivo, i listini europei hanno virato in rosso. Piazza Affari a metà mattinata perde lo 0,8%.
Read more:
Trending