La giornata sui mercati

Le Borse Ue proseguono il recupero, attesa per il dato sull’inflazione Usa e Fitch sull'Italia

Avvio sopra la parità per i listini del Vecchio Continente, in arrivo i numeri sull’inflazione americana Pce. Alibaba spinge i tecnologici, dopo una trimestrale sopra le attese. Attesa del rating di Fitch sull'Italia

di Fabrizio Arnhold 27 Maggio 2022 09:23
financialounge -  Alibaba borse fitch inflazione mercati
financialounge -  Alibaba borse fitch inflazione mercati

L’ultima seduta della settimana per le Borse europee inizia all’insegna della prudenza. Tra gli investitori restano i timori per la guerra in Ucraina e le sue conseguenze sulla ripresa economica e le conseguenti mosse della Fed per contenere l’inflazione. A Milano il Ftse Mib in apertura segna +0,27%, il Dax di Francoforte +0,41%, il Cac 40 di Parigi +0,53%, l’Ibex 35 di Madrid +0,27% e il Ftse 100 di Londra +0,04%. La Borsa di Tokyo chiude in rialzo dello 0,7%, sull’onda di Wall Street.

CONTI ALIBABA SPINGONO I TECH ASIATICI


Dopo settimane di forte pressione per i titoli tech, la trimestrale sopra le attese del colosso cinese Alibaba ha dato una spinta al comparto tecnologico della Borsa di Hong Kong e, in generale, ai listini asiatici. Ieri la Fed ha definito “appropriati” gli attesi rialzi dei tassi ma senza lasciare intendere che la stretta sarà più importante del previsto.

ATTESA PER L’INFLAZIONE


Si attende il dato Pce sull’inflazione Usa di aprile, insieme ai redditi personali e alle spese per i consumi. Si tratta di elementi che la Federal Reserve valuterà attentamente per definire le prossime messe, alla ricerca del giusto equilibrio tra una stretta per limitare l’inflazione e un atteggiamento che non blocchi la crescita economica. Sempre sul versante macro, si attendono anche i dati della bilancia commerciale italiana e della massa monetaria M3 dell’Eurozona.

A PIAZZA AFFARI OCCHI SU MEDIASET


Sul versante azionario, a Piazza Affari da seguire Mfe (-0,70%), con l’autorità di Borsa spagnola che ha autorizzato l’Opa di Meadiaset Espana, ma anche su Terna (+0,49%) che ha in programma un piano di acquisto di azioni proprie legato agli obiettivi Esg. Il petrolio scende, con il Wti che viene scambiato a 113,88 dollari al barile, mentre il Brent scambia a 113,94. Lo spread apre apre in lieve calo, a 188 punti base. A mercati chiusi l’agenzia di rating Fitch si pronuncia sul merito di credito sovrano dell’Italia, attualmente a BBB con outlook stabile.
Trending