Titoli di Stato

Boom di richieste per il Btp a 30 anni

Il primo collocamento del nuovo anno deciso dal Mef ha riscosso successo tra gli investitori

di Redazione 5 Gennaio 2022 15:35
financialounge -  BTP obbligazioni titoli di stato
financialounge -  BTP obbligazioni titoli di stato

Come ormai accade da tempo, anche il nuovo collocamento di titoli di Stato italiani, il primo del 2022, si è chiuso con richieste molto sostanziose. La prima emissione del nuovo anno da parte del Mef ha riguardato un Btp a 30 anni con scadenza 1 settembre 2052.

GUIDANCE RIVISTA


A fronte di un ammontare dell'offerta titoli di 7 miliardi di euro, le richieste sono state pari a 55 miliardi di euro. Lo spread è stato fissato dal Mef, che ieri ha diffuso una nota di presentazione del collocamento, a +6 punti base sul trentennale con scadenza settembre 2051, con guidance tagliata da 8 a 6 punti base. Prima cedola short il 1 marzo 2022.

SPREAD IN SALITA


Il ministero aveva ieri comunicato di aver affidato a Barclays Bank Ireland, Bnp Paribas, Deutsche Bank, Intesa Sanpaolo e J.P. Morgan il mandato per il collocamento. Lo spread tra Btp decennali italiani e pari scadenza tedeschi oggi è in salita di 5 punti base a quota 136 punti. Nella giornata di oggi la Germania ha in programma il collocamento di Bund decennali per un valore di 4 miliardi di euro mentre la Spagna metterà in asta titoli di varie scadenze per un valore complessivo di circa 5 miliardi di euro.
Trending