La giornata sui mercati

Le Borse resistono all’effetto Omicron

Avvio attorno alla parità per Piazza Affari, deboli i listini del Vecchio Continente, dopo la cancellazione di 8mila voli nel week end di Natale a causa della variante Omicron. Prezzo del petrolio in frenata

di Fabrizio Arnhold 27 Dicembre 2021 09:33
financialounge -  Brose mercati Omicron petrolio voli
financialounge -  Brose mercati Omicron petrolio voli

Le Borse europee riaprono dopo Natale all’insegna della cautela. A tenere banco sui mercati è sempre la variante Omicron del Covid, che ha portato alla cancellazione di oltre 8mila voli nel week end di Natale nel mondo ma con ribassi contenuti sui listini. A Milano il Ftse Mib apre a +0,01%, il Dax di Francoforte a -0,04%, il Cac 40 di Parigi a -0,04%, l’Ibex 35 di Madrid a -0,10%, mentre la Borsa di Londra resta chiusa oggi e domani. A Tokyo l’indice Nikkei chiude un flessione dello 0,37%, con gli investitori preoccupati dalla pandemia.

I TIMORI PER OMICRON


L’aumento di casi di Covid-19 degli ultimi giorni in Europa continua ad alimentare i timori tra gli investitori per un rallentamento della ripresa economica, con eventuali nuove restrizioni da parte dei governi. Gli analisti guardano anche le indicazioni arrivate nel week end dalla banca centrale cinese che vuole continuare a sostenere l’economia reale con particolare attenzione al settore immobiliare.

PETROLIO IN LIEVE FLESSIONE


Rallenta la risalita del prezzo del petrolio, con il Brent scadenza febbraio che cede lo 0,3% a 75,89 dollari al barile, mentre il Wti viene scambiato a 72,87 dollari al barile. L’euro continua il recupero nei confronti del biglietto verde ed è trattato a 1,1323 dollari. Sul versante macroeconomico, settimana con pochi spunti: venerdì arriveranno gli indici Pmi cinesi ma Piazza Affari sarà chiusa.

FOCUS SUL SETTORE BANCARIO


A Piazza Affari da seguire il settore bancario, con la Popolare di Sondrio che avvia una cartolarizzazione annunciata per la cessione delle sofferenze per un valore di 789 milioni. Lo spread apre poco mosso a 136 punti base. Oggi la legge di Bilancio è attesa in commissione e domani alla Camera, dopo il via libera di venerdì scorso in Senato.
Trending