Ecco la classifica delle migliori università in Italia

La graduatoria
di Redazione 3 Settembre 2021 - 15:29

Times Higher Education (THE) ha pubblicato la World University Rankings del 2022: Oxford si conferma al vertice, in Italia primeggia l’Università di Bologna con la Sapienza e la Normale di Pisa

Le migliori università in Italia? L’Alma Mater Studiorum di Bologna ma anche la Scuola Normale Superiore e Scuola Superiore Sant’Anna che si confermano al top e nel novero del 15% delle migliori al mondo, secondo la classifica World University Rankings (Wur) 2022, pubblicata da Times Higher Education.

C’È ANCHE LA SAPIENZA

Guardando più nel dettaglio la graduatoria, la Scuola Normale Superiore si porta in seconda posizione in Italia, a pari merito con La Sapienza di Roma e in 197esima posizione a livello mondiale. La Scuola Superiore Sant’Anna si piazza al terzo posto in Italia, a pari merito con Università di Padova e Università Vita e Salute San Raffaele, tra la 201esima e 250esima piazza a livello globale.

LA CLASSIFICA

Per stilare la classifica sono state prese in considerazione 1.662 università, di cui 51 in Italia: 135 atenei in più rispetto allo scorso anno. Il The Times Higher Education – World University Rankings viene considerata come una delle classifiche più autorevoli e consultate al mondo, tra gli studenti internazionali. Da sottolineare il risultato della Scuola Normale Superiore nel settore teaching (qualità dell’insegnamento), computato nella fascia dei punteggi più alti e 72esimo migliore al mondo. La Normale ottiene un buon punteggio anche nei settori “qualità della ricerca” e “citations”.

I PUNTEGGI

La Normale ottiene ottimi punteggi in singoli indicatori come la reputazione accademica (sia nei settori Research che Teaching), la percentuale di studenti che ottengono il dottorato, l’impatto delle citazioni accademiche. Grazie a queste valutazioni, la Normale di mantiene tra le prime duecento università al mondo e avanza in Italia, passando dalla terza alla seconda posizione. Per la Scuola Superiore Sant’Anna, il migliore risultato ottenuto (83esima posizione al mondo) riguarda il settore Industry Income, che coincide con la capacità di portare impatto sul sistema industriale e di incidere sulla società, trasferendo innovazione e consulenza.

L’UNIVERSITÀ DI BOLOGNA AL PRIMO POSTO IN ITALIA

In Italia sono 53 gli atenei presenti nella classica: al primo posto della World University Rankings stilata da Times Higher Education (THE), troviamo l’Università di Bologna, seguono la Sapienza di Roma e la Normale di Pisa. A scendere, poi, fra le posizioni 201 e 250 l’Università di Padova, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e la Vita-Salute San Raffaele di Milano. Spostandoci verso il basso nella lista, tra le posizioni 301 e 350 compaiono la Statale di Milano, la Bicocca di Milano e Tor Vergata di Roma. Nella fascia fra 351 e 400, gli atenei italiani presenti sono: l’Università di Brescia, l’Università di Pavia, il Politecnico di Milano e l’Università di Trento.

OXFORD E CAMBRIDGE NELLA TOP 10

In vetta, per il sesto anno di fila, c’è Oxford, mentre Cambridge finisce quinta in classifica. Il California Institute of Technology (CalTech), Harvard e Stanford si sono aggiudicati rispettivamente il secondo, terzo e quarto posto. Seguono nella top 10 altri nomi celebri, come Massachusetts Institute of Technology (Mit), Princeton, Berkeley, Yale e Università di Chicago.

Financialounge - Telegram