La giornata sui mercati

Borse caute su possibile disimpegno anticipato della Federal Reserve

Sui listini europei prevale ancora la prudenza dopo la pubblicazione delle minute Fed che fanno pensare a un inizio del tapering entro la fine dell'anno

di Antonio Cardarelli 20 Agosto 2021 - 7:08
Apertura ancora nel segno della cautela per le Borse europee. Il Ftse Mib di Piazza Affari parte leggermente sotto la parità insieme al Dax di Francoforte. Positive, in avvio, Londra, Parigi e Madrid.

OCCHI SULLA FED

La possibile riduzione del piano di acquisto titoli da parte della Federal Reserve (tapering) continua a tenere banco sui mercati. L'ipotesi è emersa dopo la pubblicazione delle minute dell'ultima riunione del board della banca centrale americana. Nella seduta di ieri il Dow Jones ha chiuso in negativo per la terza volta di fila, anche se i titoli tecnologici hanno attutito il calo segnato dagli energetici, con questi ultimi che hanno perso oltre il 2%.

NASDAQ IN RECUPERO

Tuttavia, ieri Wall Street con l'S&P500 e il Nasdaq ha mostrato un recupero, quando le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione sono state inferiori alle attese e il numero di chi riceve il sussidio negli Usa è arrivato ai minimi da inizio pandemia. Intanto è scattato il conto alla rovescia per il simposio di Jackson Hole, che la prossima settimana vedrà protagonisti i banchieri centrali. L'euro resta debole sul dollaro, sotto la soglia di 1,17, mentre il prezzo del petrolio mostra un lieve recupero.

ASIA IN ROSSO

In difficoltà anche i listini asiatici, con Tokyo che ha chiuso la settimana in ribasso dello 0,98%. Dalla Cina rimbalza la notizia di una nuova stretta sulla privacy - in particolare sull'utilizzo dei dati da parte delle aziende tecnologiche - che manda in rosso nuovamente sia Shanghai che Hong Kong, rispettivamente a -1% e -1,8% quando manca poco alla chiusura.
Trending