Invesco annuncia una nuova nomina per il team di gestione obbligazionaria

Il team cresce
di Redazione 7 Luglio 2021 - 16:46

Si tratta di Matthew Henly, che entrerà a far parte della società come gestore di portafoglio delle strategie Buy and Mantain di Invesco Fixed Income (IFI)

Invesco, una delle principali società internazionali di gestioni patrimoniali al mondo, annuncia la nomina di Matthew Henly a gestore di portafoglio delle strategie Buy and Mantain di Invesco Fixed Income (IFI) in Europa e nel Regno Unito.

L’INCARICO DI MATTHEW HENLY

Oltre a partecipare al team d’investimento di IFI e alle sue attività, Matthew sarà principalmente incaricato di seguire le strategie Buy and Mantain attuate per conto delle compagnie assicurative e dei fondi pensione. Inoltre, il neo assunto parteciperà allo sviluppo e al potenziamento sei prodotti e delle strategie investment grade di IFI nel Regno Unito e in Europa. Matthew lavorerà a Londra e riferirà a Luke Greenwood, co-direttore del Global Investment Grade Fund.

LE ESPERIENZE PREGRESSE DI MATTHEW HENLY

Il nuovo innesto del team di Invesco porta in dote all’azienda un’esperienza decennale nelle strategie obbligazionarie, maturata inizialmente in Scottish Widows Investment Partnership e proseguita dal 2014 come gestore degli investimenti di Aberdeen Asset Management. Nell’ultimo periodo trascorso in Aberdeen, Matthew è stato il principale gestore dei portafogli di numerose strategie, tra cui Buy and Mantain, Sterling/Euro Aggregate, nonché le obbligazioni investment grade di veicoli d’investimento a gestione separata e collettiva. Inoltre, entrando nel team di Invesco, Matthew è forte di un’ampia rete di relazioni con la clientela.

L’IMPEGNO DI INVESCO PER SODDISFARE I CLIENTI IN OTTICA SOSTENIBILE

Commentando la sua nomina, il co-direttore del Global Investment Grade Fund di Invesco, Luke Greenwood, ha detto che “le strategie Buy and Maintain sono diventate una componente importante delle soluzioni che proponiamo alla clientela, in particolare ai fondi pensione maturi che cercano di ridurre il rischio adeguandolo ai flussi di tesoreria in uscita, ma anche – e sempre di più – alla clientela alla ricerca di redditi stabili, di alta qualità, prevedibili e costanti. Un fattore di differenziazione di Invesco in quest’area d’investimento è la nostra esclusiva piattaforma internazionale di ricerca, comprendente una metodologia ESG supportata da 65 professionisti dell’investimento specializzati nell’analisi obbligazionaria. I risultati ottenuti nel tempo e l’esperienza maturata da Matthew in questo settore si sommano alla professionalità del nostro team e alle nostre aspirazioni di crescita, nell’intento di soddisfare le mutevoli esigenze dei nostri clienti e le preferenze d’investimento dei fondi pensione a prestazione definita, che così intendono agevolare la transizione verso un mondo senza anidride carbonica.”

Financialounge - Telegram