La giornata sui mercati

La settimana delle Borse inizia in verde, attesa per il meeting della Federal Reserve

Cauto ottimismo per i listini europei dopo il record toccato dall'indice S&P 500 venerdì. Petrolio in crescita, torna a salire anche la quotazione del Bitcoin dopo l'ennesimo tweet di Elon Musk

di Antonio Cardarelli 14 Giugno 2021 - 7:17
Avvio positivo per le Borse europee nella settimana che sarà segnata dal meeting Fed di martedì e mercoledì. Piazza Affari apre con il FTSE MIB in rialzo dello 0,4%, bene anche il DAX tedesco (+0,5%) insieme a Parigi e Madrid, spicca Londra con il FTSE 100 in rialzo dello 0,7%.

OCCHI SULLA FED

Questa settimana l'attenzione degli investitori è concentrata quasi esclusivamente sul meeting del Fomc, il braccio monetario della Federal Reserve, che comincerà domani per concludersi mercoledì. Dopo la fiammata dell'inflazione a maggio (+5% su base annua) c'è attesa per la risposta della banca centrale Usa. Tuttavia, con i rendimenti dei Treasury americani a 10 anni ancora sotto l'1,5% e un mercato del lavoro che ancora non è ripartito completamente, gli investitori si aspettano una conferma delle politiche monetarie ultra accomodanti.

TOKYO POSITIVA

Intanto in Asia, con le borse di Hong Kong e Shanghai chiuse per festività, la Borsa di Tokyo chiude la seduta con un rialzo dello 0,74%. Negli occhi degli investitori asiatici c'è ancora il nuovo record toccato venerdì dall'indice S&P 500 a Wall Street a quota 4.247 punti. Sempre in Giappone, bene anche il Topix, che guadagna lo 0,25% in attesa della riunione della Banca del Giappone in programma questa settimana dopo quella della Fed.

PETROLIO E BITCOIN IN CRESCITA

Archiviato il G7 in Cornovaglia con l'esordio di Joe Biden e chiari messaggi rivolti alla Cina, i grandi del mondo si concentrano sulla ripresa. Una ripresa che intanto continua a sostenere il prezzo del petrolio: il Wti (+0,65%) è a quota 71,3 dollari al barile, il Brent (+0,7%) ha toccato quota 73 dollari. Torna a crescere anche la quotazione del Bitcoin. La criptovaluta, dopo un tweet del solito Elon Musk che lascia intendere che Tesla potrebbe accettare di nuovo il pagamento delle auto in Bitcoin, è tornata a vedere quota 40mila dollari. Lo spread tra Btp e Bund è sostanzialmente fermo a quota 102 punti base.
Trending