Strategie di investimento

Per Ethenea le azioni Usa hanno margini di crescita nei prossimi tre-sei mesi

La view di breve periodo di Ethenea vede ancora spazio per Wall Street grazie alla schiarita portata dalla vittoria di Biden e dalle buone notizie sul vaccino

di Antonio Cardarelli 1 Dicembre 2020 21:00
financialounge -  Andrea Siviero elezioni usa Ethenea Michael Blümke Scenari Wall Sreet
financialounge -  Andrea Siviero elezioni usa Ethenea Michael Blümke Scenari Wall Sreet

Ci sono le condizioni per un mercato positivo per i prossimi tre-sei mesi, ma non è detto che assisteremo a un mini-rally nell’ultimo mese dell’anno. A dirlo è Michael Blümke, Senior Portfolio manager Ethenea, che mette in fila pro e contro in ottica di breve periodo.

SGUARDO OLTRE LA SITUAZIONE PANDEMICA


Innanzitutto, spiega Blümke, l’incertezza legata alle elezioni americane è stata eliminata perché un presidente democratico che probabilmente avrà una Camera divisa “non potrà cambiare né il sistema fiscale né il quadro normativo”. Secondo l’esperto di Ethenea, l’efficacia dei vaccini nel 2021 spinge molti operatori di mercato a guardare “oltre l’attuale situazione pandemica” e con il sostegno della banca centrale le prospettive degli utili delle imprese “potrebbero anche riservare sorprese positive”.

LE SCELTE DI ETHNA-AKTIV


Per sfruttare questi scenari potenzialmente positivi, Blümke spiega che l’esposizione tattica del fondo Ethna-AKTIV è stata spostata da neutrale a sovrappesata, nonostante “una situazione già tecnicamente ipercomprata”. Quindi, evidenzia Blümke, “l’attuale composizione del portafoglio non è affatto troppo difensiva, piuttosto bilanciata e ben posizionata, in particolare sul lato azionario grazie ad un mix di titoli tecnologici e ciclici interessanti”.

ANCORA TENSIONI CON LA CINA


Restando negli Usa Andrea Siviero, Investment Strategist di Ethenea Independent Investors Sa, analizza le implicazioni della vittoria di Biden sulle tensioni Usa-Cina e sull’economia globale. Un’escalation di questa situazione, attualmente non prevista, secondo l’esperto metterebbe a dura prova la debole e incerta ripresa globale nel 2021. Siviero si attende un approccio più moderato, da parte di Biden, alla politica internazionale. Ma sarebbe semplicistico pensare a un allentamento immediato anche con la Cina, poiché “l’opposizione all’espansionismo cinese è stata una delle poche questioni (se non l’unica) a ricevere il sostegno bipartisan nel Congresso statunitense”.

PIÙ FACILE PIANIFICARE


Pur specificando che il cambio di amministrazione Usa non ha un impatto diretto sul posizionamento degli Ethna Funds, Siviero sottolinea come la fine della politica a volte instabile e impulsiva di Trump significhi, per gli operatori, meno volatilità e più sicurezza nella pianificazione degli investimenti.
Trending