AS Roma

La Roma passa a Friedkin, affare da 590 milioni

Raggiunta l’intesa con James Pallotta per la cessione dell’86,6% delle azioni del club giallorosso, poi scatterà l'Opa obbligatoria sulle altre azioni

di Antonio Cardarelli 6 Agosto 2020 08:34

financialounge -  AS Roma calcio Serie A
Accordo raggiunto tra James Pallotta e Dan Friedkin per il passaggio del pacchetto di maggioranza dell’As Roma. Nella notte è arrivata la firma dell’accordo vincolante tra AS Roma SPV e The Friedkin Group per la cessione al nuovo gruppo dell’86,6% del capitale sociale della Roma. In avvio di seduta a Milano il titolo della As Roma guadagna circa il 2,5%.

PREZZO DI ACQUISTO


Il prezzo di acquisto è fissato in 0,1165 euro per azione. Più in generale, l’Operazione prevede che Friedkin - il 504esimo uomo più ricco al mondo secondo la classifica di Forbes - acquisisca, oltre al 100% del capitale azionario di NEEP (la holding di As Roma SPV di Pallotta), anche il 100% del capitale sociale di ASR Soccer LP S.r.l. e il 100% del capitale azionario di ASR Retail TDV S.p.A. L'Operazione è valutata in circa 591 milioni di euro.

I TEMPI


“L’Operazione – si legge nella nota diffusa dal club - dovrebbe concludersi entro la fine di agosto 2020 ed è soggetta a condizioni standard per questo genere di transazioni. In base a determinate condizioni, AS Roma SPV ha il diritto di risolvere gli accordi sottoscritti e trattenere l’importo versato in deposito a garanzia come commissione di risoluzione, nel caso in cui l’Operazione non si concluda entro il 17 agosto 2020 o prima di tale data, e tale termine non sia esteso da AS Roma SPV. Inoltre, fatte salve determinate condizioni, sia AS Roma SPV che Friedkin hanno il diritto di risolvere l’accordo sottoscritto senza trattenere alcuna commissione di risoluzione, nel caso in cui l’Operazione non si concluda entro il 31 agosto 2020”.

OFFERTA PUBBLICA SUL RESTO DEL CAPITALE


Il completamento dell'Operazione comporterà l'obbligo per Friedkin di lanciare un'offerta pubblica obbligatoria sulle azioni in circolazione del Club (che rappresentano circa il 13,4% del capitale sociale del Club) ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili.

Trending