ETP

ETP, flussi consistenti nei prodotti di robotica e sicurezza informatica

I flussi di sottoscrizione sugli ETP premiano due settori (robotica e sicurezza informatica) ritenuti solidi per un investimento in portafoglio a lungo termine.

30 Agosto 2016 09:27
financialounge -  ETP informatica robotica sicurezza
financialounge -  ETP informatica robotica sicurezza

Come sempre più spesso accade, l’analisi dei flussi di investimento negli ETP (l’aggregato di ETF, ETC e ETN) consente di delineare tendenze in atto sui mercati.

Questo per due ordini di ragioni. La prima è che i flussi degli ETP sono raccolti ed elaborati ogni settimana permettendo un monitoraggio sui mercati quasi in tempo reale: i dati relativi, per esempio, ai fondi sono diffusi con un mese di ritardo. In secondo luogo, gli ETP (e, più in particolare, gli ETF) sono utilizzati dagli investitori istituzionali e dai gestori di fondi hegde per assumere posizioni economiche ed immediate su precise asset class sfruttando il fatto che questi prodotti sono quotati in Borsa in tempo reale e possono essere comperati e venduti anche durante la stessa seduta di Borsa (o, addirittura, anche più volte nel corso del giorno).

Ebbene nelle ultime settimane sono emerse tre tendenze nette nei flussi degli ETP, due delle quali piuttosto prevedibili e una del tutto nuova (o, quantomeno, sotto traccia). I due trend delineati e, per certi versi, scontanti riguardano le posizioni short (ribassiste) sulla sterlina inglese (sia sull’euro che sul dollaro USA) e l’esposizione long (rialzista) sugli ETP specializzati sull’oro.

Nel primo caso, la vittoria della Brexit nel referendum britannico dello scorso 23 giugno ha alimentato forti deflussi dagli asset dal Regno Unito che, uniti ai primi dati economici di rallentamento dell’economia britannica, hanno indebolito la divisa inglese.

Nel caso invece degli ETP sull’oro, gli afflussi proseguono quasi senza soluzione di continuità da inizio anno, e sono alimentati dalla necessità di posizioni in portafoglio che siano solide e stabili anche in presenza di tensioni politiche o relative al terrorismo.

Per quanto riguarda invece il terzo trend, si tratta di un fenomeno abbastanza nuovo e riguarda gli ETP specializzati sulla robotica e la sicurezza informatica. Visti come i settori del futuro, sia la robotica che la sicurezza informatica sono ritenuti impermeabili alle intemperie dell’attuale contesto (tensioni politiche e geopolitiche, attacchi terroristici, instabilità valutarie) e dovrebbero registrare buone performance se mantenuti in un portafoglio a lungo termine in virtù delle loro entrate stabili nel tempo.

Gli indici azionari esposti ai titoli robotici e informatici sono cresciuti negli ultimi mesi mentre gli ETP specializzati hanno contabilizzato afflussi netti per 27,2 milioni di dollari (settore robotica) e 10,7 milioni (settore sicurezza informatica).
Trending