Annamaria Lusardi

Anche quando si parla di risparmio la conoscenza abbatte le barriere

11 Aprile 2016 09:59
financialounge -  Annamaria Lusardi educazione finanziaria Giuseppe D'Agostino salone del risparmio SDR16 Tommaso Corcos
financialounge -  Annamaria Lusardi educazione finanziaria Giuseppe D'Agostino salone del risparmio SDR16 Tommaso Corcos
La terza e ultima giornata del , la più importante manifestazione dedicata all’industria del risparmio gestito in Italia, è stata dedicata al tema dell’educazione finanziaria ed ha registrato, tra gli altri, un intervento di Tommaso Corcos, Presidente di Assogestioni, che, parlando ai 1600 studenti arrivati da tutta Italia per la giornata conclusiva ha voluto dare un messaggio chiaro che può essere riassunto in una sua frase: “La conoscenza abbatte le barriere, anche quando si parla di risparmio”.

Per Corcos, i giovani devono tenere aperta la mente alla conoscenza e a non sottovalutare il loro ruolo attivo nel miglioramento dell’educazione finanziaria del Paese. La terza giornata del Salone è culminata nella conferenza ‘Financial education, state of the nation’.

Tra gli ospiti l’accademica di fama internazionale Annamaria Lusardi (Academic Director Global Financial Literacy Excellence Center (GFLEC) che ha ricordato come la financial literacy sia essenziale per vivere nel 21.mo secolo. “L'ignoranza finanziaria si può sconfiggere, ma la domanda essenziale quando parliamo di educazione è quale futuro vogliamo costruire?" ha dichiarato Lusardi che ha poi aggiunto: “Per affrontare il tema dell'educazione finanziaria occorre una visione sul futuro, perché la conoscenza finanziaria è un problema di lungo periodo e come tale non può essere risolto con soluzioni di breve termine".

Giuseppe D'Agostino, Vice Direttore Generale CONSOB, dal canto suo ha precisato invece che l'ignoranza economico-finanziaria ha dei costi economico-sociali non più sopportabili e l'approccio all'educazione finanziaria deve essere sistemico. “Lo Stato deve individuare il problema dell'alfabetizzazione economico-finanziaria e trovare un punto comune per una convergenza delle numerose iniziative oggi in essere" ha specificato Giuseppe D'Agostino.
Trending