FF Iberia Fund

Spagna e Portogallo, a cavallo della ripresa della periferia

11 Maggio 2015 09:50
financialounge -  FF Iberia Fund Fondi azionari portogallo spagna
financialounge -  FF Iberia Fund Fondi azionari portogallo spagna
Se è vero che l’Europa, in virtù di molteplici fattori macroeconomici di supporto, è da considerarsi una delle più stimolanti opzioni di investimento azionario per i prossimi 12 mesi, la Spagna e il Portogallo rappresentano, più nello specifico, due delle più interessanti opportunità.

La Spagna, grazie alle riforme del Governo e all’euro debole che favorisce le esportazioni, è attualmente la sola grande economia in Europa con un tasso di crescita di circa il 3%. Inoltre la fiducia dei consumatori è ai massimi e ciò supporta i consumi interni, le riforme governative hanno portato ad un calo del costo del lavoro (-6% negli ultimi 8 anni) aumentando la competitività del Paese, la disoccupazione mostra segnali positivi, mentre il settore più complesso dell’economia spagnola, cioè il mercato immobiliare, evidenzia segnali consistenti di ripresa.

Anche il Portogallo ha registrato interessanti progressi e nel 2014 è tornato ad avere crescita positiva. Inoltre il Paese sta assistendo ad un miglioramento sul fronte dell’occupazione e della fiducia dei consumatori, al livello più alto in oltre 12 anni. Anche sul fronte del debito vi sono stati importanti miglioramenti, tanto che il Primo Ministro portoghese ha recentemente annunciato che il Paese è pronto a rimborsare, in anticipo, la totalità del suo debito con il Fondo Monetario Internazionale.

Non a caso, proprio in virtù dei progressi compiuti e del contesto di investimento, Forbes ha messo recentemente Spagna e Portogallo ai primi 2 posti nella lista dei Paesi in cui investire.
Tuttavia, sebbene in questi due listini vi siano ancora ampi spazi di crescita nonostante gli indici di Borsa sia siano distinti da inizio anno, la selezione dei settori e dei titoli farà la differenza in termini di rendimento per l’investitore. Ecco perché è consigliato affidarsi ai gestori che abbiano mostrato negli anni una persistenza delle performance in questi mercati come, in particolare, l’FF Iberia Fund , il fondo di riferimento nella categoria, di Fidelity Worldwide Investment. Il comparto, forte delle 5 stelle Mornigstar e dell’essere il fondo di maggior successo in termini di asset, è caratterizzato dalla capacità di sovraperformare in maniera strutturale sia l’indice di riferimento che la media dei fondi concorrenti di categoria.
Una peculiarità che si basa anche sull’expertise del gestore, Fabio Riccelli, un manager con 16 anni di esperienza che, per la costruzione del portafoglio, si avvale della ricerca proprietaria di Fidelity e che adotta un approccio non vincolato all’indice di riferimento, selezionando rigorosamente i titoli con le migliori prospettive future, senza pregiudiziali in termini di capitalizzazione delle aziende.

La strategia di investimento di Riccelli privilegia le società con «valore intrinseco», supportate da driver interni che ne favoriscono le prospettive di apprezzamento. Un approccio che ha permesso al gestore di sovraperformare strutturalmente l’indice di riferimento e, cosa ancor più importante, ha assicurato un posizionamento difensivo del portafoglio grazie ad una selezione di titoli con un elevato potenziale di apprezzamento non dipendente dagli scenari macro quanto piuttosto da caratteristiche intrinseche.
“Nell’attuale scenario positivo, non tutti i settori hanno incorporato nei prezzi l’attuale ripresa. Stiamo in particolare trovando interessanti opportunità nei settori che erano stati maggiormente colpiti dalla crisi, come i media televisivi, le piccole imprese nel settore farmaceutico e il segmento delle energie rinnovabili. Ritengo infatti che il mercato iberico offra attualmente opportunità interessanti per investire in società con quotazioni inferiori al proprio valore intrinseco e che offrono buone prospettive di crescita, ovvero società ben posizionate per poter registrare una performance eccellente nel lungo periodo” ha commentato il gestore.
Trending