Christel Rendu de Lint

Un fondo per catturare tutte le sfumature del mercato del credito

18 Febbraio 2015 - 9:00
financialounge - news
financialounge - news
Per tutti gli investitori amanti del reddito fisso che volessero catturare le diverse opportunità che ancora sono presenti sul mercato del credito Union Bancaire Privée SA (UBP) ha progettato il fondo UBAM – Global Credit Opportunities.
Il nuovo comparto, che va ad arricchire la gamma di soluzioni di investimento obbligazionarie di UBP, ha come obiettivo primario quello di assumere un profilo di rischio/rendimento equilibrato durante ogni fase del ciclo macroeconomico, puntando, senza vincoli di benchmark, sulle migliori opportunità presenti in tutti i mercati dei tassi d’interesse e del credito globali.
In particolare, grazie alla propensione alla liquidità e a un processo di allocazione top-down (legato cioè alle variabili macro economiche), lo UBAM – Global Credit Opportunities sfrutta la sua flessibilità per catturare le opportunità offerte dai segmenti più attraenti, investment grade, high yield, debito subordinato, emergente e delle economie avanzate.
“Lo UBAM – Global Credit Opportunities offre un’allocazione flessibile all’interno dei diversi segmenti del credito con obiettivi di rendimento di lungo periodo, fattore che aggiungerà diversificazione e abbasserà la correlazione di un tradizionale portafoglio obbligazionario. Gli obiettivi del nuovo comparto si sposano peraltro perfettamente con la filosofia top-down e macro-driven, con un focus sui ritorni assoluti, che caratterizza il nostro approccio di investimento” commenta Christel Rendu de Lint, gestore del fondo e membro del team Global Fixed Income Investment di UBP che, composto da nove professionisti, gestisce oltre 12,1 miliardi di franchi svizzeri in obbligazionario globale ed ha risorse dedicate alla ricerca sul credito, alla gestione del rischio e al trading.
Trending