Craig Wallis

Presentato il GAM Star MBS Total Return Fund

16 Settembre 2014 11:35
financialounge -  Craig Wallis GAM Star MBS Total Return Fund Gary Singleterry Luca Pellegrini rendimenti Tom Mansley
financialounge -  Craig Wallis GAM Star MBS Total Return Fund Gary Singleterry Luca Pellegrini rendimenti Tom Mansley
Una strategia d’investimento obbligazionaria che vanta un track record di performance di 12 anni che, finora, era riservata solo agli investitori istituzionali e professionali, viene resa disponibile anche al grande pubblico retail.

È così che si presenta il GAM Star MBS Total Return Fund, il fondo in formato Ucits che offre agli investitori un portafoglio gestito attivamente di titoli garantiti da ipoteca (MBS), prevalentemente MBS residenziali emessi da enti pubblici e privati americani.

"Nell'attuale contesto di compressione dei rendimenti in molte attività a reddito fisso, notiamo che sta crescendo l'interesse dei clienti verso strumenti obbligazionari più specializzati. Molti investitori trascurano la classe di attivi degli MBS malgrado rappresenti una forma interessante di titoli a reddito fisso, con un profilo di rischio/rendimento conveniente. I gestori attivi possono creare valore aggiunto rispetto al mercato ed è stato dimostrato che l'approccio adottato dal nostro team offre da molti anni rendimenti costanti e crescita del capitale ad un segmento di clienti istituzionali statunitensi estremamente esigenti. Siamo lieti che, oggi, il nostro fondo UCITS renda tali competenze accessibili ad un gruppo di investitori molto più ampio, in tutto il mondo" ha commentato Craig Wallis, Global Head of Institutional and Fund Distribution presso GAM, asset manager indipendente focalizzato sulla gestione attiva sin dalla sua costituzione nel 1983.

Il fondo GAM Star MBS Total Return Fund, in particolare, mira a generare rendimenti pari al tasso Libor a 3 mesi più una percentuale compresa tra il 4% e il 6% annuo, investendo su tutte le scadenze MBS mentre il rischio di tasso d'interesse viene gestito attivamente, in linea con le prospettive macroeconomiche del team.

“Con il lancio di questo fondo, GAM rafforza ulteriormente la sua offerta di soluzioni di investimento focalizzate sul settore obbligazionario specializzato, dove conta fra l’altro circa 2 miliardi di dollari gestiti nella strategia GAM catastrophe bond e circa 1,5 miliardi di dollari nella gamma di fondi GAM Star Credit Opportunities” ha detto Luca Pellegrini, Client Director di GAM, responsabile dello sviluppo del mercato italiano.

Il lancio di questo nuovo comparto ribadisce il modello di business distintivo di GAM, che fa leva sui migliori talenti mondiali nel campo della gestione degli investimenti: il fondo è infatti gestito da Gary Singleterry e Tom Mansley, che insieme vantano 60 anni di esperienza nella gestione degli MBS e che dal 2002 gestiscono con successo mandati MBS dedicati per istituzioni statunitensi.
In questo arco di tempo Gary Singleterry e Tom Mansley hanno realizzato una performance media annua del 13,7% a fronte del 4,8% del benchmark. Inoltre, l'indicatore composto dei mandati da loro gestiti ha registrato rendimenti positivi in ogni anno solare.

“Negli Stati Uniti i titoli garantiti da ipoteca hanno registrato una lenta ripresa negli ultimi sei anni. Costituiscono un mercato diversificato ed estremamente liquido, con attività per 7.000 miliardi di dollari, e rappresentano oltre il 30% del comparto obbligazionario statunitense. In base alla nostra esperienza, è una classe di attivi che si addice praticamente ad ogni fase del ciclo economico. Siamo convinti che la chiave del successo negli investimenti risieda, oltre che in un'attenta selezione dei titoli e strutturazione del portafoglio, nell'anticipare i mutamenti degli scenari per tassi d'interesse, condizioni creditizie e rimborsi e nel posizionarsi di conseguenza” ha tenuto a sottolineare Tom Mansley.
Trending