BCE

Dove condurrà la partnership Santander – Peugeot

17 Luglio 2014 14:20
financialounge -  BCE italia LTRO Peugeot Santander settore automobilistico settore bancario tassi di interesse
financialounge -  BCE italia LTRO Peugeot Santander settore automobilistico settore bancario tassi di interesse
La prima iniziativa di questo genere è stata resa nota lo scorso febbraio quando la FGA Capital, la joint venture paritetica tra il gruppo Fiat Chrysler e il Credit Agricole, ha chiesto alla Banca d’Italia l’autorizzazione ad operare come istituto di credito in Italia.

Ora arriva la notizia che anche il gruppo automobilistico Peugeot – Citroen (PSA), insieme alla banca spagnola Santander, ha percorso la stessa procedura per poter operare come banca in Italia: secondo fonti vicine all’operazione, il nuovo istituto di credito dovrebbe aprire i battenti dalla metà del prossimo anno. Questo dinamismo nelle partnership tra banca e casa automobilistica ha l’obiettivo di aggredire il ricco mercato del credito al consumo focalizzato sull’acquisto delle autovetture.

Una volta autorizzata ad operare come banca in Italia, il veicolo della partnership potrà infatti accedere a tutte le agevolazioni messe in campo dalla BCE per il sostegno all’economia reale e alle PMI e cioè ai long term refinancing operation (LTRO), piano di rifinanziamento a lungo termine, ovvero, da settembre, ai tanto attesi Targeted LTRO, istituiti ad hoc per il finanziamento diretto alle imprese: quindi, potendo ottenere dalla BCE risorse economiche a tassi vicini allo zero, queste banche potranno applicare tassi di interesse contenuti con soluzioni di finanziamento più convenienti per gli acquirenti di autoveicoli. Ma c’è di più.
Una volta ottenuta la licenza ad operare in Italia come banca, la casa automobilistica potrà ampliare la propria gamma di servizi proposti alla clientela in modo da fidelizzarli ancora di più.

Cosa ci guadagnano invece le banche in partnership con la casa automobilistica, (in questi due casi il Santander e il Credit Agricole?
Avranno l’opportunità di ampliare il proprio giro d’affari in un segmento in cui di solito non operano ricavandone quindi ampie potenzialità di incremento dei margini operativi e l’acquisizione di nuovi clienti.
Trending