italia

Il mercato immobiliare resta debole

14 Maggio 2013 - 14:00
financialounge - news
financialounge - news
Un mercato in difficoltà. È quanto emerge da un sondaggio realizzato da Bankitalia relativo al mercato immobiliare italiano nel primo trimestre del 2013. Il settore ha registrato una notevole flessione causata dal particolare contesto economico, caratterizzato da forti incertezze e tensioni.
Proprio questo clima ha rallentato ed indebolito la domanda con un conseguente calo dei prezzi di vendita degli immobili e dei canoni di locazione.

I dati del trimestre appena passato confermano la crisi del settore che nel 2012 ha fatto registrare il risultato peggiore degli ultimi 20 anni, a causa della forte contrazione delle compravendite. Il crollo più evidente si è registrato nei piccoli comuni, mentre è stato più contenuto nelle maggiori città della penisola.

Le previsioni, pur restando orientate al pessimismo nel breve periodo, sembrano indicare un leggero miglioramento per i prossimi mesi.

Di seguito il link per accedere al sondaggio completo.
Trending