esportazioni

L'export extra UE tiene

17 Aprile 2013 - 9:00
financialounge - news
financialounge - news
A febbraio le esportazioni italiane sono diminuite del 2,8% in tutto il mondo rispetto allo stesso mese dello scorso anno ma con una differenza rilevante: mentre quelle Ue hanno subito una contrazione del 6,6%, quelle extra Ue sono aumentate del 2,1%. Tuttavia, per effetto del calo ancora più significativo (-9,6%) delle importazioni, il saldo commerciale complessivo segna un attivo di 1,1 miliardi di euro che si confronta con un rosso di 1,2 miliardi di euro del febbraio 2012. Il problema resta legato quindi alle esportazioni verso i nostri partner europei dovuto sia al rallentamento economico del Vecchio Continente e sia alla riduzione della competitività delle merci made in Italy. Dell’export italiano a febbraio verso gli altri Paesi Ue si è salvato soltanto quello destinato al Belgio (+8,8%), mentre è finito in territorio negativo in tutti gli altri casi: Germania (-9,7%), Olanda (-8,4%), Spagna (-8,2%), Regno Unito (-6,9%), Francia (-5,8%), Austria (-5,2%), Romania (-4,2%) e Repubblica Ceca (-3,6%).
Trending