imprese

Gli imprenditori guadagnano meno dei dipendenti

25 Marzo 2013 10:00
financialounge -  imprese italia
financialounge -  imprese italia
Non c’è bisogno di ricorrere al paradosso dei polli di Trilussa per sapere che le statistiche molto spesso non spiegano come stanno realmente le cose. Tuttavia, per la legge dei grandi numeri, l’uso della statistica fornisce una indicazione di massima piuttosto attendibile.

Prendiamo le ultime dichiarazione dei redditi degli italiani, quelle del 2012 e relative all’anno fiscale 2011. Ebbene il reddito medio dei lavoratori autonomi si è attestato a 42.280 euro annui, quello dei lavoratori dipendenti a 20.020 euro, quello degli imprenditori a 18.844 euro e quello dei pensionati a 15.520 euro.

Come dire che in Italia fare l’imprenditore rende meno di chi è dipendente di un’azienda e poco più di chi ha smesso di lavorare. Un altro dato che sorprende, esaminando le oltre 41,3 milioni di dichiarazioni dei redditi è che meno di 80 mila italiani hanno denunciato nel 2011 un reddito annuo sopra ai 200 mila euro.
Read more:
Trending