Energia

Nuovo crollo del prezzo del gas

La proposta dell'Unione europea di inserire un price cap dinamico sul mercato di Amsterdam spedisce il prezzo del gas in calo del 10% a 114 euro al megawattora

di Redazione 18 Ottobre 2022 17:29
financialounge -  Gas
financialounge -  Gas

Il calo del prezzo del gas prosegue. Dopo l'annuncio del via libera, da parte dell'Unione europea, del price cap il costo del gas sulla Borsa di Amsterdam è sceso del 10% fino a 114 euro al megawattora. Questa mattina, martedì 18 ottobre, aveva aperto a 120 euro. Il prezzo del gas sul mercato europeo, quindi, è ben lontano dai 353 euro di qualche mese fa, quando l'annuncio della chiusura del gasdotto Nord Stream da parte della Russia aveva suscitato il panico sul mercato olandese.

LE PROPOSTE DELL'UE


La Commissione europea ha varato le proposte per fronteggiare l'aumento dei prezzi del gas e, conseguentemente, dell'elettricità. L'idea di Bruxelles è di introdurre meccanismi di limitazione dei prezzi sulla borsa del gas Ttf (Olanda), nuove misure sull'uso trasparente delle infrastrutture e sulla solidarietà tra gli Stati membri, sforzi continui per ridurre la domanda di gas. Di questo pacchetto normativo si occuperanno i ministri dell'energia che si riuniranno il 25 a Bruxelles.

PRICE CAP DINAMICO


Sul Ttf olandese verrebbe introdotto un price cap dinamico per fissare, su base temporanea, un limite di prezzo dinamico per le operazioni. Tale meccanismo non consentirebbe transazioni a un prezzo superiore al limite dinamico per evitare un'estrema volatilità e prezzi eccessivi. Inoltre, la Commissione propone di introdurre un nuovo 'collare' di picchi di prezzo infragiornaliero temporaneo che sarà stabilito dalle borse di derivati della Ue.
Read more:
Trending