La classifica

Bollette: quanto ci costano e quali sono gli elettrodomestici che consumano di più

L’inflazione in aumento fa schizzare i prezzi dell’energia, con le bollette che diventano sempre più care. Facile.it ha individuato gli elettrodomestici più utilizzati e quanto pesano sulla bolletta della luce

di Redazione 1 Settembre 2022 12:35
financialounge -  bollette consumi elettrodomestici inflazione
financialounge -  bollette consumi elettrodomestici inflazione

L’inflazione in Italia galoppa e tocca, in agosto, il livello record dell’8,4%. Un balzo che non si registrava dal 1985. A pesare maggiormente il caro energia, con le bollette che sono sempre di più una voce che pesa sul bilancio delle famiglie. Ma quanto? I conti li ha fatti Facile.it: nei primi otto mesi del 2022, una famiglia tipo ha speso per la sola bolletta elettrica circa 776 euro. Ci sono elettrodomestici che gravano come macigni in bolletta. Vediamo quali sono.

LA CLASSIFICA


Qual è l’elettrodomestico a cui gli italiani proprio non possono rinunciare? La lavatrice. Il 62,7% del campione ha risposto di non poterne proprio farne a meno. Dal punto di vista dei consumi, considerando una lavatrice in classe A acquistata nel 2020, il costo annuo in bolletta è pari a 91 euro.

FRIGORIFERO AL SECONDO POSTO


Subito dopo troviamo il frigorifero, che conquista il 61,7% delle preferenze. Dal punto di vista dei consumi bisogna fare attenzione perché siamo di fronte ad uno dei dispositivi più energivori, anche perché resta in funzione 24 ore al giorno. Proviamo a fare una stima sull’impatto in bolletta: un frigorifero da 350 litri con congelatore integrato, in classe A, comprato più di due anni fa, costa in bolletta 142 euro all’anno.

TELEVISORE AL TERZO POSTO


Sul gradino più bassi del podio si piazza il televisore, oggetto a cui il 40% degli intervistati non rinuncerebbe mai. La percentuale raggiunge il 55% tra gli over 65, considerando che in questa fascia d’età aumenta il numero di chi trascorre più ore davanti al piccolo schermo. Abitudine, di contro, poco diffusa tra i più giovani, con solo il 23% che utilizza il televisore tra i 18 e 24 anni. Quanto pesa in bolletta? 35 euro all’anno.

IL FORNO CONSUMA PIÙ DELLA LAVASTOVIGLIE


Al quarto e quinto posto troviamo due elettrodomestici presenti in cucina: il forno e la lavastoviglie. Il primo è stato indicato come irrinunciabile del 19% del campione, mentre il secondo dal 14,6%. Ipotizzando che ogni due giorni si utilizzino entrambi, il costo in bolletta per un forno elettrico da 70 litri è di 62 euro, mentre per una lavastoviglie è di 88 euro.

IL FERRO DA STIRO FANALINO DI CODA


In fono alla classifica c’è il ferro da stiro, con solo il 7% del campione che non sarebbe disposto a rinunciarvi. Prima troviamo l’aspirapolvere (11,5%), poi la macchinetta del caffè (9,7%), l’aria condizionata (9,4%) e il forno a microonde (7,4%). Tra questi ultimi elettrodomestici, per quanto riguarda i consumi, meglio fare attenzione al condizionatore che, sempre secondo le stime di Facile.it, può incidere per ben 232 euro all’anno in bolletta.
Trending