I dati mensili

Tiene la raccolta dei fondi azionari

Nonostante il momento difficile dei mercati che porta in flessione la raccolta complessiva, a maggio i fondi azionari hanno registrato una dato positivo per 2,5 miliardi di euro

di Antonio Cardarelli 24 Giugno 2022 14:46
financialounge -  Assogestioni risparmio gestito
financialounge -  Assogestioni risparmio gestito

Il difficile contesto geopolitico ed economico si riflette sul risparmio gestito anche nel mese di maggio. Tuttavia, un segnale incoraggiante arriva dai fondi azionari, che nel mese fanno registrate una raccolta in crescita per 2,5 miliardi di euro.

PATRIMONIO COMPLESSIVO IN CALO


Secondo i dati della mappa mensile diffusi da Assogestioni, la raccolta netta di maggio per il risparmio gestito italiano è in rosso per 1,27 miliardi di euro. Ad aprile il calo era stato di 2 miliardi di euro, dato che porta l'attivo del 2022 a 7,7 miliardi di euro. Complice l'andamento negativo dei mercati, il patrimonio gestito è sceso da 2.427 miliardi a 2.395 miliardi.

FONDI AZIONARI IN CRESCITA


Per la prima volta da marzo 2020, all'inizio della pandemia, le gestioni collettive registrano un saldo negativo, anche se solo di 40 milioni di euro. Nonostante le turbolenze sui mercati e l'indice Msci World in calo di oltre il 20% da inizio anno, i fondi azionari hanno registrato una raccolta positiva per 2,5 miliardi di euro. Da inizio anno il saldo è in verde per 14 miliardi, grazie anche ai 2,2 miliardi di euro entrati nel mese di aprile.



MALE GLI OBBLIGAZIONARI


A pagare dazio, principalmente a causa delle politiche restrittive inaugurate dalle banche centrali per contrastare l'inflazione, sono i fondi obbligazioni. Quest'asset class, a maggio, ha registrato uscite per 3,3 miliardi di euro, dopo i -2,5 miliardi di aprile (da inizio anno -11,2 miliardi). Restano in positivo, nel mese di maggio, i fondi bilanciati con entrate nette per 608 milioni dopo +1,2 miliardi di euro ad aprile. Male i flessibili (-394 milioni di euro) mentre i monetari registrano entrate nette per 190 milioni di euro.

IN NEGATIVO I FONDI DI DIRITTO ITALIANI


I fondi di diritto italiano hanno segnato nell'insieme un saldo mensile dei flussi pari a -179 milioni, dopo +276 milioni in aprile, a complessivi +25 milioni da gennaio. Maggio negativo anche per i fondi esteri a -191 milioni, dopo +1,3 miliardi, con un totale che comunque sfiora +14 miliardi da inizio anno. A completare il panorama delle gestioni collettive, sono i fondi chiusi con +330 milioni di raccolta, in rafforzamento dai +185 milioni di aprile, a un totale nei cinque mesi di +1,7 miliardi.
Trending