L’evento

ConsulenTia 2022, i consulenti finanziari in prima linea per la ripresa del Paese

Si è conclusa la tre giorni dell’ottava edizione a Roma del più grande appuntamento dei consulenti finanziari, con un totale di cinquemila presenze. Al centro del dibattito il Pnrr, raccontato dai protagonisti istituzionali

di Redazione 14 Aprile 2022 15:27
financialounge -  ANASF Consulentia 2022 consulenza finanziaria Pnrr
financialounge -  ANASF Consulentia 2022 consulenza finanziaria Pnrr

Oltre 2mila e 600 visitatori unici, 53 sponsor, tre media partner, 15 media supporter per un totale di cinquemila presenze in tre giorni. Si è conclusa l’8 aprile l’ottava edizione capitolina di ConsulenTia 2022, all’Auditorium Parco della Musica. L’evento, organizzato da Anasf, con il patrocinio di Ocf-Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari e Regione Lazio, ha tracciato i confini della consulenza finanziaria del futuro e del ruolo strategico che la categoria svolge in questa nuova fase di rilancio del settore produttivo e finanziario nazionale.


IL DIBATTITO TRA PROFESSIONISTI E INDUSTRIA DEL RISPARMIO


In occasione del convegno Anasf, i protagonisti del PNRR che hanno risposto all’appello e sono saliti sul palco per una riflessione più ampia nel dibattito tra istituzioni, industria e professionisti del risparmio, sono stati: Carlo Maria Pinardi, Presidente Analysis, Luigi Conte, Presidente Anasf, Patrizia De Luise, Presidente Nazionale Confesercenti, Federico Freni, Sottosegretario di Stato Ministero dell’Economia e delle Finanze, Luigi Marattin, Presidente VI Commissione Finanze Camera dei Deputati, Alfonsino Mei, Presidente Fondazione Enasarco, Fiammetta Modena, 5ª Commissione Bilancio Senato della Repubblica, e Paolo Molesini, Presidente Assoreti.

VERSO UNA TRANSIZIONE SOSTENIBILE


“Per condurre il Paese verso una propizia ripresa socio-economica e culturale, i consulenti finanziari orientano giorno dopo giorno le scelte di investimento delle famiglie italiane, verso una concreta transizione sostenibile e innovativa, in linea con il piano di azione nazionale”, ha commentato Luigi Conte, Presidente Anasf. “L’Associazione da anni si impegna attivamente a fornire ai consulenti finanziari una formazione continua di alto livello che mira ad affiancare ai temi tradizionali della finanza temi innovativi, di interesse anche per i giovani che, attraverso talento e coraggio, possono contribuire a rendere più produttivo il sistema Italia”.

IL PNRR COME PUNTO DI PARTENZA


Questa edizione di ConsulenTia è stata l’occasione per sottolineare come il Pnrr sia solo un punto di partenza per l’evoluzione del Paese e come, per formare i professionisti di domani, sia “essenziale puntare sull’educazione finanziaria e creare nuove sinergie tra il mondo accademico e quello imprenditoriale orientando gli investimenti pubblici e privati in questa direzione”, ha concluso Luigi Conte. Per raggiungere questo obiettivo, è fondamentale dare ai giovani la possibilità di esprimere il proprio potenziale.
Trending