Carovita e mercati

Inflazione Usa a livelli record dal 1981: +8,5%

A marzo i prezzi al consumo hanno toccato livelli che non si vedevano da 40 anni, guidati soprattutto da energia e prodotti alimentari. Il compito delle banche centrali si fa sempre più complicato

di Antonio Cardarelli 12 Aprile 2022 15:41
financialounge -  Inflazione Usa Tassi d'interesse
financialounge -  Inflazione Usa Tassi d'interesse

L'inflazione americana a marzo supera le attese e tocca quota +8,5%, livello che non si vedeva dal 1981. Rispetto allo stesso mese dello scorso anno, i prezzi al consumo Usa hanno sono cresciuti oltre il +8,4% atteso dagli analisti. A guidare i rialzi, come previsto, sono stati soprattutto gli aumenti delle componenti energia e cibo.

TENSIONE PER I LOCKDOWN IN CINA


Rispetto al mese precedente, l'inflazione misurata dal Labor Department è salita dell'1,2%. Per la sesta volta di seguito il dato mensile dell'inflazione Usa cresce più del 6%, dato che pone l'inflazione ben al di sopra del target fissato dalla Federal Reserve. Il dato dell'inflazione core, che esclude energia e cibo, vede una crescita del 6,5%. E le prospettive per i prossimi mesi, alla luce dei problemi causati dalla guerra in Ucraina e dai lockdown in corso in Cina, non fanno ben sperare.

T-BOND, RENDIMENTO AL 2,7%


I mercati hanno reagito in modo composto al dato, che pur essendo molto elevato era in buona parte atteso. In particole i rendimenti dei principali titoli di Stato decennali hanno mostrato un lieve calo. Il T-Bond americano, che nella mattinata europea aveva superato il 2,8%, è tornato verso quota 2,7%. Gli indici principali di Wall Street hanno aperto in rialzo.

COMPITO DIFFICILE PER FED E BCE


Ma l'inflazione continua a gettare ombre sulle prospettive economiche globali e soprattutto su quelle europee. Le banche centrali hanno già iniziato le manovre restrittive, con la Fed in particolare che ha cominciato ad aumentare i tassi per contrastare i rialzi dell'inflazione. Ma il rischio, secondo molti analisti, è che un errore nella velocità dei rialzi o nella comunicazione possa portare verso la recessione. Giovedì 14 aprile è in programma il meeting della Bce.
Trending