Dati Borsa Italiana

Piazza Affari chiude il 2021 a + 21,5%

Tornano a correre i mercati azionari dopo la frenata del 2020 per il Covid. Nel corso del 2021 la capitalizzazione della Borsa di Milano è balzata del 24,7%, a quota 757 miliardi di euro per un peso sul Pil salito al 43,1%

di Fabrizio Arnhold 30 Dicembre 2021 14:41
financialounge -  2022 IPO OPA Piazza Affari PIL quotazioni
financialounge -  2022 IPO OPA Piazza Affari PIL quotazioni

Fa meglio di Francoforte e Londra. Piazza Affari si appresta a chiudere il 2021 con un rialzo del Ftse Mib del 21,5%, mentre l'All Share ha fatto registrare un +22,1%. Fine anno è tempo di bilanci e quello della Borsa di Milano è positivo. Per il paniere principale il massimo dell'anno è stato toccato il 15 novembre a 27.868 punti, mentre il minimo risale al 29 gennaio a 21.573. Meglio ha fatto solo il Cac40 di Parigi (+28,6%) che nei giorni scorsi ha toccato il suo nuovo record storico migliore di sempre. Il Dax di Francoforte e il Ftse 100 di Londra sono saliti di circa il 15%.

I TOP PERFORMER


Dando un’occhiata ai tre titoli che hanno messo a segno i migliori guadagni a Piazza Affari, spiccano UniCredit (+77,3%), Cnh (+65,8%) e Interpump (+59,3%). Gli investitori sono tornati a puntare su UniCredit dopo il trend ribassista degli ultimi anni. Nelle ultime sedute il titolo della banca consolida i 13,50 euro per azione, dimostrandosi il migliore dell’ultimo anno sulla piazza milanese.

21 OPA PER 6,9 MILIARDI


In crescita anche i numeri delle quotazioni. Nel 2021 le società quotate a Piazza Affari hanno raccolto 3,7 miliardi, di cui 2,3 attraverso quotazione e la quota restante grazie a 16 operazioni di aumento capitale. Ci sono state 21 Opa, per un controvalore di circa 6,9 miliardi. Le 49 quotazioni registrate nel 2021 fanno segnare il numero record dal 2000.

407 SOCIETÀ QUOTATE


Il numero di società quotate sul listino milanese sale così a quota 407, in netto aumento rispetto alle 377 del 2020. Cinque debutti sono avvenuti sul listino principale (Philogen, Seco, The Italian Sea Group, Intercos e Ariston Holding), mentre in 44 hanno scelto Euronext Growth Milan.

CAPITALIZZAZIONE RECORD


Sempre guardando i numeri, salta all’occhio l’incremento del 24,7% della capitalizzazione complessiva delle società quotate a Piazza Affari che si attesta a 757 miliardi a fine 2021, rispetto ai 607 miliardi dello scorso anno. Secondo i dati di Borsa Italiana, sale anche il peso dei listini azionari sul prodotto interno lordo, pari al 43,1% del Pil dal 37% dello scorso anno.
Trending