Fintech e pagamenti

Visa offre ai clienti un servizio di consulenza per le criptovalute

Il gigante dei pagamenti mette a disposizione dei clienti istituzionali e retail un servizio per navigare meglio il mondo delle cripto

di Redazione 8 Dicembre 2021 10:38
financialounge -  bitcoin criptovaluta visa
financialounge -  bitcoin criptovaluta visa

I clienti Visa avranno presto a disposizione un servizio di consulenza per muoversi meglio nel mondo delle criptovalute e degli NFT. Ad annunciarlo, nel corso di un'intervista rilasciata a CNBC, è stato Nikola Plecas, responsabile criptovalute per l'Europa in Visa. La banca americana UMB sta già utilizzando questo servizio, ideato sia per istituzioni finanziarie che per clientela retail.

OPPORTUNITÀ DI CRESCITA


Da ottobre 2020 a settembre 2021 Visa ha processato transazioni per un valore di 3,5 miliardi di dollari in criptovalute. Inoltre, l'azienda sta anche sviluppando prodotti orientati verso gli stablecoin - token virtuali legati alle valute sovrane, soprattutto il dollaro. Una scelta, quella di Visa, simile a quella della rivale Mastercard, che vede nelle criptovalute un settore di grande interesse.

TENSIONI CON AMAZON


"Quella delle cripto, per noi, è un'enorme opportunità di crescita verticale", ha detto Plecas. In queste settimane Visa è sotto pressione a causa della decisione di Amazon di sospendere l'uso delle carte Visa nel Regno Unito, in Australia e a Singapore.

LE PAROLE DI SOLOMON


Sempre in tema criptovalute, nelle scorse ore Davide Solomon, Ceo di Goldman Sachs, si è espresso sul Bitcoin affermando di non possedere cripto, ma di voler permette ai clienti che lo vorranno di acquistare e vendere cripto. Solomon, inoltre, ha spiegato di essere più interessato al potenziale di innovazione derivante dalla blockchain piuttosto che dalle criptovalute in sé.
Trending