Zurich Italia rileva la rete dei consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank

L'acquisizione
di Redazione 5 Agosto 2021 - 11:57

Grazie all’accordo Zurich rafforza la presenza sul mercato italiano con l’ingresso di 1.085 consulenti Deutsche Bank e masse in gestione per 16,5 miliardi di euro

Nuovo importante accordo tra Zurich Italia e Deutsche Bank. Zurich ha acquisito la rete dei consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank, composta da 1.085 consulenti, 97 dipendenti e 16,5 miliardi di euro di masse in gestione. L’acquisizione, spiega in una nota la società, permette a Zurich di rafforzare la sua presenza sul mercato italiano sviluppando ulteriormente i propri canali distributivi, puntando su una realtà di eccellenza in materia di consulenza finanziaria e assicurativa, forte di una storia ultratrentennale nel mercato italiano e caratterizzata negli ultimi anni da una forte crescita.

OFFERTA PIÙ AMPIA

Grazie a questo accordo Deutsche Bank può riposizionare il business in Italia, focalizzando gli investimenti per diventare banca di riferimento per gli imprenditori e le loro famiglie, premium bank per la clientela affluent e per valorizzare la già forte presenza nel settore del credito al consumo. Inoltre, l’intesa permette ai clienti di beneficiare di un’offerta più ampia con migliori servizi di investimento, assicurativi, bancari e finanziari.

CASTELLANO: CONSULENZA CHIAVE DEL SUCCESSO

“Siamo lieti di annunciare l’acquisizione della rete dei Consulenti Finanziari del gruppo Deutsche Bank in Italia – ha detto Alessandro Castellano, CEO di Zurich Italia – Un ulteriore rafforzamento della nostra presenza sul mercato italiano grazie ad una rete che eccelle per esperienza e presenza sul territorio. La consulenza di valore è la chiave del successo del nostro business: la partnership consolidata con Deutsche Bank, con cui lavoriamo da molti anni in Italia e a livello globale, ci ha permesso di apprezzare il valore e la competenza dei suoi consulenti finanziari, un punto di riferimento nel settore del risparmio gestito.”

PARAZZINI: OPERAZIONE STRATEGICA

“Siamo lieti dell’accordo raggiunto con Zurich – ha commentato Roberto Parazzini, Chief Country Officer di Deutsche Bank in Italia – un’operazione strategica che contribuirà a rafforzare il percorso di crescita della rete dei consulenti finanziari e la partnership tra i due gruppi, già attiva da tempo anche in Germania. Con questo importante passaggio diamo il via a un percorso di trasformazione del nostro business in Italia, che porteremo avanti nei prossimi mesi con la volontà di continuare a investire per crescere su più fronti. Deutsche Bank resta infatti saldamente presente nel Paese e qui in futuro focalizzeremo le nostre attività per diventare banca di riferimento per gli imprenditori e le loro famiglie, rafforzando anche il nostro presidio sulla clientela affluent e nel credito al consumo”.

Il completamento dell’operazione è condizionato, tra l’altro, all’ottenimento delle autorizzazioni delle competenti autorità di vigilanza.

Financialounge - Telegram