Il lusso è protagonista a Piazza Affari, Ferragamo apre settimana in forte rialzo

La giornata sui mercati
di Fabrizio Arnhold 28 Giugno 2021 - 9:55

Avvio poco mosso per i listini del Vecchio Continente, con il mercato che valuta le misure per contrastare la variante Delta del Covid. Scatta Ferragamo dopo la nomina del nuovo Ceo

Le Borse europee iniziano la settimana all’insegna dell’incertezza, con le borse asiatiche che si muovono attorno alla parità, per l’aumento dei nuovi casi di Covid dovuti alla variante indiana. A Milano il Ftse Mib inizia a +0,02%, il Dax a Francoforte a +0,18%, il Cac40 di Parigi a +0,05%, l’Ibex 35 di Madrid a -0,38% e il Ftse 100 di Londra a -0,15%. La Borsa di Tokyo chiude in lieve calo, con l’indice Nikkei a -0,06%, per i timori di nuovi contagi in vista delle Olimpiadi di Tokyo.

TIMORI PER LA VARIANTE DELTA

Gli investitori valutano le prospettive di ripresa economica, che potrebbe rallentare a causa delle misure di contenimento introdotte in alcuni Paesi per far fronte alla diffusione della variante Delta del Covid. In Asia, infatti, nuovi lockdown stanno rallentando i listini.

PETROLIO SUI MASSIMI

Non registra variazioni significative il prezzo del petrolio, che si mantiene sui massimi dal 2018 in vista della riunione dei Paesi Opec+, in programma giovedì, da cui il mercato si attende un aumento dei livelli di produzione non sufficiente a tenere il passo con la crescita della domanda.

IL GIORNO DELLE BANCHE

In mattinata è attesa un intervento di Fabio Panetta, membro del Consiglio direttivo della Bce, mentre alle 11.30 toccherà a Jen Weidmann, presidente della Bundesbank e, in serata, parlerà Eandal Quarles, partecipante del Fomc della Fed. A Piazza Affari da seguire Stellantis (+0,26%), dopo che i sindacati venerdì hanno firmato il piano sullo stabilimento di Melfi. Sotto i riflettori anche Banco Bpm (+0,6%), Intesa Sanpaolo (-0,06%) e Mps (-0,13%), che potrebbe sostituire l’amministratore delegato. E a proposito di nuovo Ceo, Ferragamo (+2,6%) nomina Marco Gobbetti nuovo direttore generale. Lo spread, infine, apre la giornata in lieve rialzo a 108 punti base.

Financialounge - Telegram