La Juve festeggia la qualificazione in Champions anche a Piazza Affari (+3%)

Titolo in crescita
di Antonio Cardarelli 24 Maggio 2021 - 9:57

Il quarto posto conquistato nell’ultima giornata di campionato garantisce alla Juventus la partecipazione alla prossima Champions League

Il pareggio del Verona sul campo del Napoli fa respirare il titolo della Juventus. Le azioni del club bianconero, in una giornata debole per il Ftse Mib, aprono con un rialzo superiore al 3% grazie alla qualificazione alla prossima Champions League.

ENTRATE MILIONARIE

La Juventus ha conquistato l’accesso alla massima competizione europea, che in termini economici vale circa 80 milioni di euro per il club. Il mercato ha risposto con acquisti fin dai primi minuti di contrattazione e il titolo della Juventus ha raggiunto 0,76 euro per azione. Un rimbalzo che arriva dopo quello della scorsa settimana, quando la frenata del Milan aveva ridato speranze di qualificazione alla Juventus.

QUALIFICAZIONE AL FOTOFINISH

La squadra allenata da Andrea Pirlo ha battuto agevolmente il Bologna (4-1) e nel secondo tempo si è sintonizzata su Atalanta-Milan e Napoli-Verona. Il Milan è riuscito a vincere (2-0) conquistando il secondo posto e la qualificazione in Champions, a sorpresa il Napoli non è andato oltre il pareggio (1-1) contro un Verona che non aveva nulla da chiedere al campionato. Il quarto posto, l’ultimo utile per la qualificazione, è così andato alla Juventus.

LE SFIDE FUTURE

Ora per la società bianconera si apre una fase che sarà segnata da scelte importanti, che però possono essere affrontate con più serenità con il bilancio consolidato dai milioni della Uefa. Ma proprio dalla Uefa potrebbe arrivare la sorpresa negativa dell’estate bianconera, perché dopo la vicenda Superlega è stata aperta un’inchiesta su Juventus, Real Madrid e Barcellona che, almeno secondo le prime indiscrezioni, potrebbe portare la Uefa a chiedere la squalifica dei tre club dalle prossime coppe europee.

Gli altri nodi da sciogliere a Torino riguardano l’allenatore, con la possibile riconferma di Andrea Pirlo, e il futuro di Cristiano Ronaldo. L’iconico calciatore portoghese potrebbe infatti lasciare la Juventus dopo tre stagioni.

Financialounge - Telegram