Borse in rialzo

Vaccino Moderna efficace al 94% e si conserva in un normale frigorifero

Listini in rialzo dopo l'annuncio di Moderna con risultati positivi in fase 3 su un campione di 30mila pazienti. Può essere mantenuto in un normale frigorifero per 30 giorni. Salgono le quotazioni del greggio

di Fabrizio Arnhold 16 Novembre 2020 - 12:16
financialounge - news
financialounge - news

Non solo Pfizer. Il vaccino con Rna messaggero messo a punto dalla società statunitense Moderna è risultato efficace al 94,5% contro il Covid-19. Lo annuncia in una nota la stessa società, a pochi giorni dall’annuncio di Pfizer, il cui vaccino si è dimostrato efficace al 90%.

BORSA ACCELERA, SALE IL PETROLIO


La notizia dell’efficacia del vaccino di Moderna ha dato lo slancio ai listini europei. A Milano il Ftse Mib sale a +2,26%, a Francoforte il Dax cresce a +1,14%, l’indice Cac 40 di Parigi sale del 2,31%, l’Ibex 35 di Madrid segna +3,77%, a Londra il Ftse 100 segna +1,71%. I mercati, già positivi in avvio di giornata, hanno accelerato a seguito della notizia sul nuovo farmaco. Balzo del petrolio, che scommette sulla ripresa della domanda: il Wti dicembre guadagna il 4,2%, a 41,7 dollari al barile, mentre il Brent sale a 44,3% (+3,7%). Il titolo di Moderna, in pre-market arriva a +18%.

I RISULTATI


Le evidenze emergono da uno studio di fase 3 chiamato Cove “che ha coinvolto più di 30mila partecipanti negli Stati Uniti”, condotto in collaborazione con il National Institute of Allergy and Infectious Diseases, del National Institutes of Health (NIH), e il Biomedical Advanced Research and Development Authority (BARDA) del Dipartimento della salute degli Stati Uniti. “Nessun problema di sicurezza significativo”, ha precisato Moderna.

SI CONSERVA IN FRIGORIFERO


A differenza del vaccino Pfizer-BioNTech, l’antidoto di Moderna si conserva in un normale frigorifero per 30 giorni, mentre l’altro necessita di essere mantenuto a temperature di 70 gradi celsius sotto zero. Un aspetto che potrebbe facilitare l'eventuale futuro trasporto e distribuzione del farmaco.
Trending