auto elettriche

Tesla Roadster, la versione SpaceX sarà munita di razzi

La vettura sportiva di Tesla sarà disponibile anche nella versione SpaceX, con una decina di razzi ad aria compressa

di Antonio Cardarelli 16 Giugno 2020 - 7:54
financialounge - news
financialounge - news

Sembrava un progetto per il momento messo da parte, ma è bastata una frase di Elon Musk per far parlare di nuovo della Tesla Roadster, la supersportiva completamente elettrica di Tesla.

TECNOLOGIA SPACEX


L’idea è di sfruttare le tecnologie aerospaziali di SpaceX, la società di Musk che a fine maggio ha mandato sulla Iss due astronauti americani, per migliorare le prestazioni della Tesla Roadster. Nella versione con pacchetto opzionale SpaceX, infatti, la vettura dovrebbe montare un compressore d’aria al posto della seconda fila di sedili. Questo compressore alimenterà una decina di piccoli razzi ad aria compressa distribuiti su tutto il veicolo.

RAZZO PRINCIPALE DIETRO LA TARGA


Parlando con il presentatore Jay Leno, lo stesso Elon Musk ha detto che il razzo principale verrà piazzato dietro la targa posteriore dell’auto che, in caso di accelerazione improvvisa, si sposterà per permettere al propulsore di uscire. Un meccanismo che ricorda molto le auto del noto film “Fast and Furious”.

NUOVO MODELLO NEL 2022


La nuova versione della Tesla Roadster dovrebbe arrivare nel 2022 e, secondo le indiscrezioni, avrà un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi (anche se qualcuno parla addirittura di 1,1 secondi). La vettura costerà circa 200.000 dollari. Per il momento, però, Elon Musk sembra essere impegnato in altri progetti come Model Y, Cybertruck e la gigafactory di Berlino. Ma l’attesa per la Roadster, soprattutto per quella versione SpaceX, continua a crescere.
Trending