chat aziendaku

Chat aziendali, Microsoft Teams sbaraglia la concorrenza

Teams di Microsoft, l'app business in più rapida crescita nella storia dell’azienda di Bill Gates, sfoggia tassi di penetrazione esplosivi nel mercato della chat aziendali e mette all’angolo sia Slack che Facebook Workplace

di Redazione 24 Novembre 2019 15:00

Cosa sta succedendo alle azioni Slack Technologies, che sono crollate del 10% in tre giorni piombando a 21 dollari, la metà esatta dal massimo di 42 dollari da quando sono quotate in Borsa? Semplice, soffrono la concorrenza di Microsoft Teams, la piattaforma di comunicazione e collaborazione che offre un servizio di chat.

CONCORRENZA CON FACEBOOK WORLPLACE


L’app del colosso informatico fondato da Bill Gates è in concorrenza con Slack – un software di collaborazione aziendale ideato da Stewart Butterfield, co-fondatore di Flick –, oltre che con Facebook Workplace.

OLTRE 20 MILIONI DI UTENTI ATTIVI OGNI GIORNO


Microsoft Teams è cresciuto del 54% da luglio spingendosi oltre i 20 milioni di utenti attivi ogni giorno, e, soprattutto, disegna una traiettoria di crescita che lo proietta all’inizio del prossimo anno a doppiare la base clienti di Slack sebbene quest’ultima abbia dichiarato che i suoi utenti attivi giornalieri si siano incrementati del 20% portandosi a 12 milioni dai 10 milioni di fine gennaio.

350 AZIENDE CLIENTI CON ALMENO 10MILA COLLABORATORI


La velocità con cui Teams viene adottato dalle imprese conferma che è attualmente l’app aziendale in più rapida crescita, con 350 clienti con almeno 10mila collaboratori che la usano. Basti pensare che il consenso degli analisti aveva stimato 16 milioni di utenti attivi giornalieri per Teams, mentre i dati rilasciati da Microsoft hanno battuto quella previsione del 25%.

ACCORDO SALESFORCE.COM - MICROSOFT


Non solo. Ad innervosire gli investitori di Slack c’è stato anche l'annuncio dell'accordo Salesforce-Microsoft. La scorsa settimana, infatti, Salesforce.com ha dichiarato che prevede di integrare la propria offerta - Sales Cloud e Service Cloud - con Teams, aumentando ulteriormente la pressione su Slack.

IL SONDAGGIO DI SPICEWORKS


Fonti vicine a Slack hanno minimizzato definendo la crescita del concorrente targato Microsoft come fuorviante in quanto “una larga fetta della sua base clienti utilizza Teams solo occasionalmente”. Resta il fatto che il modello di business che ha permesso a Slack di diventare, tra il 2013 e il 2014, la startup con il tasso di crescita più rapido di sempre sembra destinato a soffrire la concorrenza a mano a mano che Microsoft intensificherà i suoi sforzi su Teams. A questo proposito un sondaggio condotto lo scorso anno dalla rete Spiceworks su 901 organizzazioni di IT aveva riscontrato che la quota di mercato di Teams era del 21% contro il 15% di Slack.
Trending