Kairos, tre nuovi fondi per la ricerca di rendimenti nel lungo termine

eltif
di Redazione 15 Novembre 2019 - 13:13

Subito disponibili un prodotto sui Millennials e uno dedicato al tema della sostenibilità secondo i principi Esg: da gennaio 2020 al via un fondo chiuso Eltif che punta a selezionare realtà imprenditoriali europee di medio-piccola dimensione

Un rinnovato allineamento strategico con l’azionista Julius Baer. E’ questa la mission che intende perseguire Kairos annunciando le prime iniziative in questa direzione: la presentazione di nuovi fondi, caratterizzati dalla ricerca di rendimenti nel lungo termine , e il potenziamento della squadra con la nomina a chief operating officer (Coo) di Loris Vallone. I prodotti annunciati sono tre. Due dei quali – già sottoscrivibili – sono tematici e vanno ad ampliare l’offerta delle strategie di investimento gestite da Kairos mentre il lancio del terzo fondo, KAIS Renaissance ELTIF, è previsto per gennaio 2020.

COMBINARE LE NUOVE OPPORTUNITA’ CON IL CONTENIMENTO DEL RISCHIO

“Analizzando i maggiori trend che sono alla base dei più significativi cambiamenti sociali ed economici abbiamo concentrato l’attenzione su quelli che presentano una prospettiva di crescita di medio-lungo periodo. L’obiettivo è quello di combinare al meglio le nuove opportunità di investimento – grazie alla gestione attiva da sempre prerogativa di Kairos – con un maggior contenimento del rischio anche in periodi di forte volatilità dei mercati finanziari”, ha commentato Guido Maria Brera, chief investment officer di Kairos.

KIS MILLENNIALS

Il primo dei fondi tematici – KIS Millennials (Kairos International Sicav Millennials) – intende sfruttare le preferenze, le abitudini di consumo e di spesa dei millennials (i nati tra il 1980 e il 2000). Un fenomeno che sta già comportando una profonda trasformazione degli stili di vita, principalmente negli Stati Uniti e nei Paesi emergenti, che sono alla base di quel cambiamento sociale ed economico che solo alcune aziende innovative sono in grado di cogliere. Proprie quelle imprese che rientrano nell’universo in cui investe il fondo dopo un rigoroso processo di selezione. KIS Millennials è un comparto azionario tematico di Kairos International Sicav (Sicav di diritto lussemburghese), denominato in dollari, che investe almeno il 70% del portafoglio in società quotate negli Stati Uniti e sarà gestito da Pio Benetti e da Riccardo Baldissera.

IL TEMA DELLA SOSTENIBILITA’ SECONDO I PRINCIPI ESG

L’altro comparto tematico – KIS ActivESG (Kairos International Sicav ActivESG) – è invece orientato al tema della sostenibilità secondo i principi Esg (Environmental, Social and Governance) di investimento socialmente responsabile . L’obiettivo è quello di generare un apprezzamento del capitale in un orizzonte temporale di medio – lungo termine privilegiando le azioni europee di media e grande capitalizzazione con orientamento agli investimenti Esg.

UN TEAM DI PLURIENNALE ESPERIENZA

A guidarlo saranno Riccardo Valeri, portfolio manager specializzato sul mercato azionario europeo, Massimiliano Comità, portfolio manager che vanta un’esperienza pluriennale nella gestione dei portafogli personalizzati e nell’attività di risk management e Sabino Delfino, co-portfolio manager con un’esperienza maturata nel risk management e nell’analisi quantitativa.

GLI ELEMENTI DISTINTIVI DEL FONDO

Il fondo presenta alcune particolarità distintive. In primo luogo è uno dei primi prodotti Esg in Italia basato su una strategia long-short , ovvero in grado si fruttare sia posizioni di portafoglio che puntano al rialzo (long) e sia esposizioni che cercano di realizzare profitti dai ribassi (short). Un’altra particolarità che contraddistingue KIS ActivESG è l’indice di riferimento, lo STOXX EUROPE 600 ESG-X: Kairos è infatti la prima società in Italia ad utilizzarlo. Anche la costruzione del processo di investimento vanta un aspetto peculiare, dal momento che può avvalersi della ricerca Esg di Sustainalytics, agenzia Europea indipendente e leader a livello globale nella ricerca ESG e servizi di engagement.

L’IMPEGNO DI KAIROS PER UNA FINANZA PIU’ SOSTENIBILE

D’altra parte l’impegno di Kairos per un sistema finanziario globale più sostenibile è sempre più concreto. Dopo aver sottoscritto lo scorso luglio i principi promossi dall’Onu -“Principles for Responsible Investment” (UN PRI) – Kairos ha integrato le tematiche Esg nell’analisi e nei processi di investimento, nella consapevolezza che la loro implementazione sia in grado di agevolare l’allineamento degli obiettivi degli investitori a quelli a favore di un’economia più sostenibile dal punto di vista ambientale e sociale. In linea con questo impegno la decisione di trasformare, entro la fine dell’anno, il fondo KIS Europa in KIS Europa ESG, orientando la propria politica d’investimento ai criteri ESG.

A GENNAIO LA PARTENZA DI UN FONDO CHIUSO ELTIF

Infine, a partire dall’inizio del prossimo anno, sarà disponibile anche il Renaissance ELTIF (Kairos Alternative Investment Sicav Renaissance ELTIF). Si tratta in questo caso di un fondo chiuso Eltif (European Long Term Investments, i fondi d’investimento europei a lungo termine), orientato a sostenere l’economia reale adottando un’accurata selezione delle realtà imprenditoriali europee di medio-piccola dimensione.