BTP

Umbria, effetto voto sui mercati: nervosismo su spread e Borsa

In leggera risalita lo spread e il rendimento dei titoli decennali, mentre in Borsa soffrono i titoli bancari. I mercati si interrogano su quale sarà l’effettivo impatto del voto regionale sulla tenuta del governo

di Chiara Merico 28 Ottobre 2019 12:45

financialounge -  BTP FTSE Mib M5S Pd spread Umbria voto
La pesante sconfitta elettorale in Umbria dei due partiti al governo provoca qualche lieve sussulto in avvio di seduta sul mercato obbligazionario e in Borsa. In attesa di capire quale sarà l’effettivo impatto sul governo della sconfitta registrata da Pd e M5S alle elezioni regionali in Umbria, lo spread fra Btp e Bund ha registrato un lieve rialzo, aprendo a 134 punti contro i 131 della chiusura di venerdì scorso.

RENDIMENTI IN CRESCITA


In rialzo anche il rendimento dei titoli decennali italiani, che in avvio di seduta oscilla intorno all’1%, contro lo 0,95% registrato in chiusura venerdì.

[caption id="attachment_147173" align="alignnone" width="673"] Fonte: Investing[/caption]

BANCHE IN AFFANNO


In leggero ribasso anche Piazza Affari, dopo circa mezz’ora dall’inizio delle contrattazioni vede il Ftse Mib perdere lo 0,22%, in linea con gli altri principali mercati europei a eccezione di Francoforte. Gli investitori, in attesa dei nuovi colloqui fra Usa e Cina sui dazi, guardano anche alle prossime decisioni della Fed sul costo del denaro. Sul listino di Borsa Italiana la risalita dello spread, sia pur leggera, fa soffrire in particolare i titoli bancari, con Ubi che cede l’1,08%.

Trending