Politica monetaria, ricerca, innovazione e vigilanza: filo diretto con la Banca d’Italia

Banca d'Italia
21 Settembre 2018 - 7:30

Al via il progetto itinerante “Incontri con la Banca d’Italia” per parlare insieme ai cittadini di economia e finanza, dei compiti della banca centrale e del loro impatto sulla nostra quotidianità.

Politica monetaria, nuovi sistemi di pagamento, cryptoasset, ricerca economica e stabilità finanziaria: temi apparentemente lontani da noi, ma in realtà molto presenti nella nostra vita quotidiana, che la Banca d’Italia affronterà in una serie di incontri con i cittadini su tutto il territorio nazionale.

LA “NOSTRA” POLITICA MONETARIA

Per comprendere la rilevanza di queste tematiche basta pensare, ad esempio, alla rilevanza assunta negli ultimi anni dalla politica monetaria: le misure messe in campo dalla Banca centrale europea, nel cui Consiglio direttivo siedono i Governatori delle banche centrali di tutta l’eurozona, sono state determinanti per contrastare gli effetti della crisi. Forse però non tutti siamo consapevoli di come funzioni nel concreto la politica monetaria, quali strumenti abbia a disposizione la banca centrale italiana quando opera sui mercati e in quali modi tutto ciò influenzi la nostra vita.

I SISTEMI DI PAGAMENTO E L’INNOVAZIONE

Come altri settori, anche la finanza è stata investita dall’innovazione tecnologica. Molti cambiamenti hanno interessato, e stanno interessando, i sistemi di pagamento. Ormai basta uno smartphone per fare acquisti, ma sappiamo davvero cosa c’è dietro questi pagamenti istantanei? Abbiamo chiaro come cambierà il ruolo delle banche con l’avvento di FinTech? Siamo consapevoli dei rischi legati all’investimento nei cryptoasset, di cui il bitcoin rappresenta l’esempio più noto?

VIGILANZA E TUTELA

Di banche si sente parlare spesso, ma a volte in modo approssimativo. È dunque molto importante sia avere le idee chiare su come funziona la vigilanza sul sistema bancario, sia conoscere i nostri diritti di consumatori quando decidiamo di aprire un conto corrente, di chiedere un finanziamento oppure di investire i nostri risparmi per garantirci un futuro possibilmente più tranquillo.

RICERCA ECONOMICA E STATISTICHE

Certo, economia e finanza sono ambiti complessi, per orientarsi nei quali è necessario poter contare su dati e analisi e affidabili. Proprio per questo, la Banca d’Italia è costantemente impegnata in attività di ricerca su materie economiche e statistiche, e mette le proprie analisi sui fenomeni economici e finanziari a disposizione delle altre istituzioni, delle imprese, degli studiosi e dei cittadini.

IL RUOLO DELLA BANCA D’ITALIA

“Incontri con la Banca d’Italia” è un’iniziativa itinerante, partita lo scorso 8 giugno da Milano alla presenza del governatore Ignazio Visco. Ha già fatto tappa a Bari e nei prossimi mesi toccherà Torino, Firenze, Napoli, Roma, Ancona, Bologna, Catania, Palermo, Venezia e Trieste. In ogni città vengono organizzati quattro eventi, ospitati nella filiale locale della Banca d’Italia.

DIALOGO CON I CITTADINI

Considerati gli argomenti, importanti ma allo stesso tempo complessi da spiegare con parole semplici e senza utilizzare tecnicismi di difficile comprensione, gli appuntamenti verranno strutturati con momenti diversi: incontri frontali con esperti, proiezioni di video, sondaggi live e interazione con i partecipanti. Per coinvolgere il pubblico, infatti, sarà messa a disposizione un’applicazione gratuita che permette di rivolgere domande agli esperti, sia durante l’evento che dopo la conclusione.

GLI OBIETTIVI

In sostanza, l’obiettivo del progetto “Incontri con la Banca d’Italia” è aprire un canale di dialogo permanente con i cittadini, per affrontare in modo diretto e pratico temi complessi. FinanciaLounge, tra i media partner dell’iniziativa, seguirà tutte le fasi del progetto attraverso i propri canali di informazione. I protagonisti degli eventi saranno anche ospitati all’interno della trasmissione radiofonica “Conti alla Rovescia” realizzata da FinanciaLounge. Inoltre, i podcast, le news e tutti gli approfondimenti su “Incontri con la Banca d’Italia” saranno pubblicati sul sito www.financialounge.com.

Financialounge - Telegram