Bmw

Il dieselgate costa caro alla reputazione di Volkswagen

23 Marzo 2016 09:05
financialounge -  Bmw dieselgate ferrero google Rolex Volkswagen Walt Disney
financialounge -  Bmw dieselgate ferrero google Rolex Volkswagen Walt Disney
L’anno scorso la casa automobilistica di Wolfsburg occupava un più che dignitoso quattordicesimo posto nella classifica globale della reputazione pubblicata ogni anno dal Reputation Institute.

Quest’ultima, che è una società di ricerca e consulenza per la reputazione a livello mondiale e che ha 400 clienti tra le prime 1.000 aziende globali, ha messo a punto un misuratore ad hoc, il RepTrak Pulse.

Ma quest’anno, a causa dello scandalo per i trucchi utilizzati per superare i test sulle emissioni, Volkswagen precipita al posto numero 123. La classifica di quest’anno è stata appena pubblicata e secondo quanto riporta Forbes vede al primo posto Rolex, che ha soffiato il podio a Bmw, retrocessa al quarto, forse anch’essa in parte vittima dell’effetto VW. Al secondo e terzo posto rispettivamente Walt Disney e Google, mentre l’italiana Ferrero conquista il diciottesimo posto, prima tra le aziende tricolore.
Trending